Currently Browsing: Francesco Luigi Gallo

La telemedicina

La telemedicina, vale a dire l’erogazione di servizi sanitari attuata tramite le Information and Communication Technologies (ICT), costituisce l’orizzonte entro cui, in modo inesorabilmente progressivo, la medicina si sta oggi evolvendo. Sarebbe impossibile riassumere in questa sede le quaranta pagine delle linee di indirizzo nazionali sulla Telemedicina e sarebbe altrettanto difficoltoso (probabilmente anche insensato) costruire […]

CONTINUA A LEGGERE

La cultura dell’inclusione

C’è un senso in cui sarebbe possibile intendere il grado di inclusione raggiunto dalle istituzioni educative come criterio di valutazione del grado di civiltà del nostro tempo. Questo è vero perché, almeno a livello teorico, il concetto di inclusione non può prescindere, per quanto concerne la genealogia della sua storia, da una vasta rete concettuale […]

CONTINUA A LEGGERE

Le radici dell’Occidente

Platone e Aristotele, il Timeo e l’Etica, il dito puntato verso la Trascendenza e la mano che indica il tóde ti. Il significato veicolato dal particolare centrale della Scuola di Atene di Raffaello (1509-1511, Musei Vaticani, Roma) veicola già da solo diversi e assai importanti significati al punto da meritare, rispetto a tutto il resto […]

CONTINUA A LEGGERE

Sul significato della Pasqua

La morte di Cristo segna un monito per l’umanità intera. Essa ci ricorda, in quanto fedeli ma soprattutto in quanto uomini, il valore terrificante ed imprescindibile della morte, l’importanza della speranza, l’assolutezza della fede nel Mistero. Nel periodo pasquale mi piace ritornare a leggere un piccolo classico della letteratura teologica: Immortalité de l’âme ou résurrection […]

CONTINUA A LEGGERE

Differente normalità: sull’autismo e la sindrome di Down

Le giornate che ricordano la sindrome di Down (21 marzo) e l’autismo (2 aprile) ricorrono a poco meno di due settimane l’una dall’altra. Una strana similitudine con quanto accade anche nella realtà dei fatti. Sebbene si tratti di due condizioni radicalmente diverse sotto il profilo eziopatogenetico, sindromico e funzionale la trisomia 21 e i disturbi […]

CONTINUA A LEGGERE

Differente normalità: sull’autismo e la sindrome di Down

Le giornate che ricordano la sindrome di Down (21 marzo) e l’autismo (2 aprile) ricorrono a poco meno di due settimane l’una dall’altra. Una strana similitudine con quanto accade anche nella realtà dei fatti. Sebbene si tratti di due condizioni radicalmente diverse sotto il profilo eziopatogenetico, sindromico e funzionale la trisomia 21 e i disturbi […]

CONTINUA A LEGGERE

Sulle molestie in ambito scolastico

Questa mattina ho accolto con grande piacere l’invito nella nota trasmissione televisiva Storie Italiane (Rai Uno) per pronunciarmi sul tema complesso e assai delicato delle molestie negli istituti scolastici. Ringrazio la dott.ssa Eleonora Daniele, conduttrice della trasmissione, per l’opportunità di presentare pubblicamente le mie idee su questa tematica. Troppo spesso gli episodi di molestie vengono […]

CONTINUA A LEGGERE

Lo scienziato pisano e la teologia

La figura di Galileo Galilei (1564-1642) è solitamente ricondotta all’archetipo dello scienziato che, alle prese con le sue osservazioni scientifiche e impegnato con i suoi calcoli matematici, ha contribuito in modo determinante al divorzio tra scienza (la nascente scienza, perché il periodo storico è quello comunemente riconosciuto come l’epoca della rivoluzione scientifica) e teologia. Rispetto […]

CONTINUA A LEGGERE

San Giuseppe: guida e faro del nostro tempo

«Giuseppe figlio di Davide, non temere di prendere con te Maria, tua sposa, perché quel che è generato in lei viene dallo Spirito Santo. Ella partorirà un figlio, e tu lo chiamerai Gesù; egli infatti salverà il suo popolo dai suoi peccati» (Mt 1,20-21). La solennità di san Giuseppe ha ricordato ai cristiani la significativa […]

CONTINUA A LEGGERE

L’autismo come laboratorio di idee Invito alla lettura

L’autismo come laboratorio di idee Invito alla lettura In questo articolo non inviterò i lettori all’acquisto di un mero libro autobiografico. Questo invito è di un genere diverso. Il libro in questione (Federico De Rosa, Quello che non ho mai detto. Io, il mio autismo e ciò in cui credo, San Paolo, Milano, 2014) è […]

CONTINUA A LEGGERE