Currently Browsing: Paride Cocchi

SPAGHETTI ALLA BOLOGNESE TRA REALTA’ e FINZIONE

Uno dei piatti più conosciuti al mondo è senza dubbio lo spaghetto alla bolognese, cioè con ragù. Il fatto che l’aggettivo bolognese sia sinonimo di ragù mi inorgoglisse. Fin qui tutto bene, soprattutto per un bolognese, ma il problema nasce che in città di quel piatto non si hanno notizie se non in qualche trattoria […]

CONTINUA A LEGGERE

TAPPO A VITE & SOMMELIER

C’è una tipologia di vini che noi Sommelier proprio non amiamo, i vini tappati a vite. Sinceramente il gesto di aprire una qualunque bottiglia come una bottiglia d’acqua proprio non ci va giù. Questo problema però è solo nella gestualità e nella poesia della stappatura a regola d’arte. Oggi i vini con questa tipologia di […]

CONTINUA A LEGGERE

COTOLETTA ALLA BOLOGNESE, CHE SPECIALITA’!

Che Bologna sia considerata “la grassa” (per la sua cucina) è cosa nota ed arcinota. Così come è noto ed arcinoto che esiste una forte diatriba sui tortelli, brodo o panna? Sullo spaghetto alla bolognese, esiste o non esiste? Sulle lasagne, gialli o verdi? E potrei proseguire… Quello che non tutti conoscono è che da […]

CONTINUA A LEGGERE

SALCICCIA PASSITA E QUELLA MATTA

La salciccia è un prodotto diffuso in tutt’Italia, dove viene identificato con nomi diversi, dalla “luganega” ala “salamella” passando dalla “zazzicchia”. In Romagna se ne produce una varietà molto particolare di cui chi scrive ne va particolarmente goloso: la “salciccia passita”, o meglio la” susezza pasè” in dialetto, ma immaginatelo sentito dire col tipico accento […]

CONTINUA A LEGGERE

PIADA Quando ci vuole ci vuole

PIADA Quando ci vuole ci vuole Abitare alle porte della Romagna ed a due passi dall’Autostrada ha i suoi benefici in questa stagione e quando hai un po’ di tempo libero, soprattutto nei weekend. Entri in A14 e in poco più di mezz’ora sei al mare, un bagno veloce, una passeggiata evia. Non è sempre […]

CONTINUA A LEGGERE

Gnocco fritto, crescentine e ficattole

Tra i prodotti della cucina popolare dell’Emilia Romagna, c’è né uno che da sempre crea un po’ di confusione nel resto d’Italia, questo prodotto è il “gnocco fritto”. La confusione nasce perché il suo nome non è univoco in tutt’Emilia, ma cambia nome nelle varie provincie e per di più i vari nomi si cambiano […]

CONTINUA A LEGGERE

SQUACQUERONE DI ROMAGNA

Tra i più di seicento formaggi italiani ce n’è uno dal nome strano e che si usa molto nelle scuole elementari per insegnare l’uso della lettera C abbinata alla Q, quando la si mette e quando no. Questo formaggio è lo “Squacquerone” o meglio, lo Squacquerone (squaquaron in dialetto) di Romagna, nel secondo caso è […]

CONTINUA A LEGGERE

VINI ROSSI FRESCHI? CERTO CHE SI

Il grande caldo è arrivato, e come tutti gli anni si annovera il grande dilemma dei vini rossi, ma li beviamo? Il dubbio sorge spontaneo, per consuetudine si dice che i rossi vanno bevuti a temperatura ambiente, ma in questi giorni la temperatura ambiente supera abbondantemente il 30° per cui il rischio di bere un […]

CONTINUA A LEGGERE

NON FACCIAMO SCOMPARIRE I MAITRE

Se per caso ce ne fosse stato bisogno, il lock down recente mi ha chiarito molto le idee. Ormai non si va più a pranzo o cena per alimentarsi, ci si va per stare insieme, spensierati, passare una bella serata, in poche parole per stare bene. Di questo ne sono convintissimo da anni. Ecco perché […]

CONTINUA A LEGGERE

SOMMELIER ON-LINE? NO GRAZIE!

Da tanti anni mi occupo (anche) di didattica legata al mondo dell’enogastronoma, ho, sto e organizzerò corsi per divenire “sommelier” presso una associazione che ha il suo fulcro in Emilia Romagna. Fino a qualche mese fa nessun problema, poi è comparso in Covid-19 e ha stoppato tutto e fatto riflettere molto sul futuro della corsistica. […]

CONTINUA A LEGGERE