Currently Browsing: Valerio Bastianelli

A Berlino la Conferenza di Pace per la Libia

La comunità internazionale guarda oggi con apprensione verso Berlino, dove si è svolta in giornata la Conferenza per la Libia. Il primo ministro Fayez Sarraj e il generale Khalifa Haftar, entrambi presenti, hanno avuto conversazioni separate con esponenti della politica mondiale, in primo luogo Angela Merkel, la quale ha svolto un ruolo di garanzia e […]

CONTINUA A LEGGERE

Massimiliano Amatucci parla del suo “In nome del Padre”: «Il diverso è degno di rispetto»

Risponde alle domande di Eventi Culturali Magazine, con estrema cordialità, Massimiliano Amatucci. Lo scrittore partenopeo si è recentemente avventurato nel genere thriller, firmando l’autorialità di “In nome del Padre”, il suo più recente romanzo edito da Kairos. “In nome del Padre” nasce di certo dai temi di attualità che, nel bene e nel male, hanno […]

CONTINUA A LEGGERE

Perollo: il prodotto siciliano di qualità

Per il 2019-20, la Food & Beverage International ha dato vita alla linea Perollo. Un insieme di imprenditori del settore agroalimentare, uniti per creare una «linea di prodotti di altissima qualità, realizzata nel rispetto di tradizioni secolari e rigorosamente Made in Italy». Il contesto è quello delle piccole imprese agricole, riunitesi in cooperative per dare […]

CONTINUA A LEGGERE

“In nome del Padre”, una spy story che scuote le fondamenta morali d’Europa

Il campano Massimiliano Amatucci, classe 1973, ha fatto del poliziesco la sua passione e specializzazione letteraria. Ma, con due romanzi gialli alle spalle, ha recentemente deciso di ampliare il suo armamentario e darsi al thriller, genere che sente vicino e del quale è egli stesso, in primo luogo, grande appassionato. Alla stampa, con tanta umiltà […]

CONTINUA A LEGGERE

Gianfranco Dainotti e i Banditi del Gusto

Prego, mani in alto – ma niente paura. Sono tornati i Banditi del Gusto. L’associazione creata da Gianfranco Dainotti, Giuseppe Cascio e Calogero Sutera si appresta a calcare in grande stile anche le scene del 2020 prossimo venturo. Nati nel 2004, i Banditi del Gusto perseguono l’intento di unificare tradizioni antiche e moderne, preservando quanto […]

CONTINUA A LEGGERE

Trump verso l’impeachment?

Il risultato del voto alla Camera dei Rappresentanti ha rispettato le previsioni: nella notte fra mercoledì e giovedì, secondo l’ora italiana, la Camera “bassa” degli Stati Uniti d’America ha dato il proprio benestare all’impeachment del milionario e presidente Donald J. Trump. Due gli articoli sui quali la House of Representatives è stata chiamata a pronunciarsi: […]

CONTINUA A LEGGERE

Antonio Merone cementa la sua premiata carriera con “L’imbroglione onesto”

Grande successo, al cineteatro Metropolitan di Sant’Anastasia, per “L’imbroglione onesto” di Raffaele Viviani, per la regia di Antonino Laudicina e l’interpretazione del neo-cavaliere Antonio Merone. Si tratta, in particolare, della celebrazione di un invidiabile traguardo proprio per quest’ultimo: Merone è appena stato insignito del premio Vincenzo Crocitti International 2019 – per gli addetti ai lavori […]

CONTINUA A LEGGERE

Angelo Colapicchioni: più di ottant’anni di salata e dolce storia romana

Dal 1934, nella splendida ed esclusiva cornice del quartiere Prati a Roma, è in attività una bottega: a due passi da Castel Sant’Angelo e Piazza Cavour, da ben prima che l’adiacente via Cola di Rienzo divenisse un’internazionalissima via dello shopping, il forno Colapicchioni era in attività per la gioia dei residenti “in Prati” – e […]

CONTINUA A LEGGERE

Stefano Cucchi: una sentenza che fa giurisprudenza sul pubblico dire

Una sentenza già di per sé importante, quella che lo scorso 14 novembre ha riconosciuto la colpevolezza di due carabinieri per omicidio preterintenzionale nei confronti di Stefano Cucchi. Alessio Di Bernardo e Raffaele D’Alessandro sono stati condannati a 12 anni di reclusione, interdizione perpetua dai pubblici uffici, oltre al pagamento delle spese processuali e il […]

CONTINUA A LEGGERE

Venezia e MOSE: quella polemica al di là del buon senso

Parrebbe che il livello dell’acqua alta a Venezia stia provvisoriamente scendendo; ma non risulta al momento pervenuta una simile sorte per il livello delle polemiche addensatesi attorno ai disastrosi eventi che vedono protagonista la laguna più famosa e fragile del mondo. Era dalla terribile marea del 1966 che Venezia non si trovava ad affrontare una […]

CONTINUA A LEGGERE