Currently Browsing: Manuel Grande

Il Colosseo Quadrato e la cancel-culture

Il Palazzo della civiltà Italiana, chiamato volgarmente il “Colosseo Quatrato” fu costruito verso la fine del ventennio fascista, simboleggiando un testamento architettonico degli ideali che muovevano l’Italia in quegli anni. La scelta del travertino, oltre a rispondere alle esigenze del regime di ritorno alla tradizione dell’Impero Romano, è stata fatta per mostrare autosufficienza economica e […]

CONTINUA A LEGGERE

Città dell’altra economia, equo e solidale

All’interno del campo boario dell’Ex Mattatoio a Testaccio, si trova la Città dell’Altra Economia: 3.500 metri quadri dedicati ad eventi, esposizioni e incontri per la promozione “dell’altra economia”: commercio equo e solidale, energie rinnovabili, bioedilizia, riciclo, mobilità sostenibile, agricoltura biologia. Il complesso viene realizzato in appena 3 anni tra il 1888 e il 1891 su […]

CONTINUA A LEGGERE

Centrale monte martini: marmo e ingranaggi

Una centrale termoelettrica dismessa perché obsoleta e adibita a museo di arte romana: la Centrale Montemartini è un ottimo esempio di riqualificazione di vecchi edifici e riutilizzo al favore dei cittadini. Fu inaugurata nel 1912 ed era il primo impianto pubblico di produzione elettrica dell’allora “azienda elettrica municipale” (oggi Acea) e fu intitolata a Giovanni […]

CONTINUA A LEGGERE

Orto botanico di Roma: una bellezza nascosta

Privati della possibilità di viaggiare e di allontanarsi dalla propria regione senza incorrere in fastidiosi e spesso lunghi controlli e tamponi, abbiamo la possibilità di scoprire (o riscoprire) quei luoghi che nonostante caratterizzino il nostro territorio passano inosservati perché dati per scontati. Quante volte capita di passare davanti al Pantheon, al Colosseo, e di non […]

CONTINUA A LEGGERE

Salviamo Il casale della Cervelletta

A controllo delle antiche vie Collatina e Prenestina, nella valle dell’Aniene, sorge arroccato su una rupe il “castello della Cervelletta”. Alcuni studiosi sostengono che Il nome dell’edificio e di tutto il parco, derivi dalla corruzione del termine cervaretto, derivante dalla presenza di cervi. Altri invece ipotizzano una provenienza dal latino acervus(cumulo) per la vicinanza con […]

CONTINUA A LEGGERE

La Vela di Calatrava, L’ennesimo abbandono

Nel panorama della periferia est di Roma, svetta una “vela” di ferro, lo scheletro di quello che l’opera avrebbe potuto essere. Il progetto, di Santiago Calatrava, è cominciato nel 2005 e fu interrotto nel 2010. Era stato pensato, almeno nelle intenzioni, per ospitare i mondiali del 2009 ma per mancanza di fondi e per i […]

CONTINUA A LEGGERE

FreeGecoJam, Arte o Vandalismo?

Ok, Nun po’ più scrive, ma solamente ‘ncieco Nun leggerà sui muri che ovunque c’è Free Geco -Er Buio Roma da dicembre scorso è ricolma di scritte ed omaggi a Geco, writer di origine romana che è stato identificato e denunciato per vandalismo a seguito di appostamenti durati mesi. Si tratta della “FreeGecoJam”, una chiamata […]

CONTINUA A LEGGERE

Il tempio mormone a Roma

In zona Settebagni sorge l’unico tempio in Italia della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli ultimi giorni, confessione di cristiana meglio nota come Mormoni. Nome che deriva da Mormon, profeta autore di uno dei testi sacri della comunità, il “libro di Mormon”. Come si evince dal nome ufficiale, si considerano parte del cristianesimo ed […]

CONTINUA A LEGGERE

Cianotipia, una moderna tecnica di stampa antica

Cianotipia, una moderna tecnica di stampa antica Quante foto abbiamo sparse negli hard-disk, sui social e nei telefoni immagini che dimentichiamo nonostante il loro scopo sia il ricordo? Abbiamo perso l’abitudine di ricordare. Stampare fotografie oggi sembra una follia, ma recuperare la manualità di un tempo può giovare a noi, e alle nostre memorie. Era […]

CONTINUA A LEGGERE

Il parlamento di Budapest, simbolo della città

L’edificio fu costruito tra il 1885 ed il 1904 su progetto di Imre Steindl liberamente ispirato al parlamento di Londra e al Duomo di Colonia integrando tuttavia elementi di stili diversi. Mentre la struttura esterna arricchita da guglie, arcate e torrette è in perfetto stile neogotico, la parte interna si rifà ad uno stile barocco-rinascimentale. […]

CONTINUA A LEGGERE