Currently Browsing: Grazia d'Aprile

PRONTI A STUPIRCI NELLE VILLE DI ROMA

Siete romani? Oppure non siete romani ma spesso capitate a Roma? Se pensate di conoscere tutti gli angoli della capitale, cosa difficile anche per chi è nato qui, c’è ancora qualcosa da scoprire in alcune tra le ville più belle. D’altro canto se è vero che “Le sorprese sono il più grande dono che la […]

CONTINUA A LEGGERE

Gioia e Simone una coppia fantastica

“Ballare tango” sta facendo innamorare sempre di più le nuove generazioni e alcune storie sono emblematiche testimonianze di un’evoluzione in corso. Gioia Abballe e Simone Facchini sono una coppia di ballerini che pur così giovani hanno raggiunto alti obiettivi nella loro vita artistica. Si sono classificati in molti campionati italiani, hanno vinto campionati europei fino […]

CONTINUA A LEGGERE

La milonga stregata.

Daniela, in arte Madame Chiffon, è una cara amica conosciuta nelle serate romane di tango. Ci riceve in casa sua dove riconosco nell’arredamento e nell’atmosfera il suo carattere brioso ed elegante. E’ una grande casa di famiglia dove ogni ricordo e ogni esperienza ha il suo posto e la sua dimensione. Le foto, i cappellini […]

CONTINUA A LEGGERE

Una fredda domenica di gennaio

Se una domenica mattina di gennaio siete a Roma, la temperatura è quasi vicina allo zero e il cielo un po’ imbronciato e vi viene la voglia irrefrenabile di trovarvi in mezzo alla natura, se non ce la fate più a stare chiusi in casa a combattere il nemico invisibile, uscite (ben schermati dalla mascherina) […]

CONTINUA A LEGGERE

METTITI COMODA E ASPETTA

Il Tango argentino ha precisi codici di comportamento da rispettare che consentono solo al leader, ruolo comunemente dell’uomo, di invitare al ballo con il cenno del capo (cabeceo) e al follower, in genere la donna, di accettare apertamente l’invito. In tempi recenti, qualche deroga è consentita con le tande rosa. Come nella vita di ogni […]

CONTINUA A LEGGERE

A RITMO DI TANGO IN UN TEMPO SOSPESO

E ora che facciamo? Non è possibile ballare …? Ma quando si potrà di nuovo? Lockdown! Tutti nel panico! Un popolo di tangueros che si guarda (in videochiamata) negli occhi: è disperato per aver perso l’ossigeno che fa procedere la vita fino a quella serata di lezione settimanale o al week end travolgente in milonga. […]

CONTINUA A LEGGERE