Currently Browsing: Federico Mattia Ricci

Giù le mani dalla Banca!

Sono gli ultimi giorni del primo mandato del Governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, e una mozione parlamentare, in modo del tutto irrituale, mette in discussione l’operato della Banca centrale. Non vogliamo qui discutere sul contenuto politico dell’azione, bensì del valore democratico della stessa e dei suoi effetti. La riforma del 2005, la c.d. Legge […]

CONTINUA A LEGGERE

Marocchinate, una pagina tetra da non dimenticare

Sono trascorsi più di 70 anni dal termine dell’ultimo conflitto sul territorio italiano. Festeggiamo la data del 25 Aprile, come la liberazione dal regime dittatoriale nazifascista. Abbiamo celebrato il compleanno della nostra Carta costituzionale, ricordando il doloroso e tortuoso percorso vero la libertà. Libri, cinema, racconti hanno favoleggiato le avventure partigiane al fianco dell’esercito alleato, […]

CONTINUA A LEGGERE

Il sacrificio delle sorelle Mirabal

Una nuova data scandisce una riflessione globale sulle questioni femminili. Dopo l’8 marzo, il 25 novembre ha assunto un valore simbolico importante, non solo per le donne, ma per l’intera società. Ragionare sul triste fenomeno del femminicidio, impone una presa di coscienza generale sulla difficoltà a garantire l’autodeterminazione e l’emancipazione femminile. Ma perché l’Assemblea Generale […]

CONTINUA A LEGGERE

Un plauso ad Artemisia

Artemisia Lomi Gentileschi (Roma, 1593 – Napoli, 1653) è stata una straordinaria artista, oltre che donna indipendente e impegnata a perseguire la propria affermazione contro i pregiudizi del suo tempo. Imparò a leggere e a scrivere molto presto, così come a suonare il liuto; superò violenze familiari e seppe venir fuori da difficoltà economiche; cambiò […]

CONTINUA A LEGGERE

Aida a Caracalla

Serata di gran gala alle Terme di caracalla per l’inaugurazione della stagione estiva di opere e balletto. Il Teatro dell’Opera di Roma sceglie Aida, affidando la regia a Denis Krief e che vedrà sul podio il ritorno dell’Orchestra del Teatro dell’Opera, diretta dal maestro spagnolo Jordi Bernàcer, attualmente responsabile dell’Opera di San Francisco, già debuttante […]

CONTINUA A LEGGERE

Estate all’Opera di Caracalla

Si è aperta la stagione estiva del Teatro dell’Opera di Roma, durerà fino all’8 agosto, per un totale di 32 serate. Due opere verdiane: Aida, di ritorno nel prestigioso palco archeologico dopo 8 anni di assenza, in una versione meno sfarzosa e più intimistica del regista italo francese Denis Krief. Aida avrà un nuovo allestimento […]

CONTINUA A LEGGERE

Pronti per brindare?

Siete pronti per il brindisi? La fine dell’anno è, forse, la festa più pagana residua. Molti riti scaramantici si associano a momenti di preghiera. I popoli germanici con il loro: “Guten Rutsch ins neue Jahr!” non augurano di certo scivoloni e fratture (sebbene di rientro dalla settimana bianca le astanterie ortopediche risultano molto affollate!), bensì […]

CONTINUA A LEGGERE

Donne in Campo

Contro le vichinghe hanno capitolato, ma che spettacolo hanno offerto! In un inizio di estate torrido hanno infiammato gli animi. Per 20 giorni le abbiamo viste correre e donarsi fino al 90°, continuare a giocare anche a risultato certo. Un percorso netto, costellato di abbracci, incitamenti e correttezza, nel campo e fuori. A quel fischio […]

CONTINUA A LEGGERE

Bocciate alla Maturità

Nel totoscommessa ansiogeno che precede la lettura dei temi assegnati alla maturità, una certezza: le tracce non avrebbero considerato il pensiero femminile. Così, anche quest’anno, si conferma la tradizione. Tutti maschi. Il mondo della cultura ignora le donne. Non un riferimento nelle tante tracce di italiano, ben 7, presenti. Nessuna donna di rilievo da citare. […]

CONTINUA A LEGGERE

Reverse Mentoring quando il giovane sale in cattedra

Tutti abbiamo sentito parlare di mentoring, ma in pochi conoscono il reverse mentoring. Attraversiamo una fase storica in cui, per la prima volta, tre diverse generazioni abitano le organizzazioni: i Millennials o Generazione Y (nati tra il 1980 e il 2000), gli X (nati tra il 1960 e il 1980) e i Baby Boomer (nati […]

CONTINUA A LEGGERE