Currently Browsing: Tiziana Luise

Elena Tibiletti – “La difesa sostenibile nell’orto e nel giardino”

Avete piante sul balcone, in giardino, sul terrazzo e vi chiedete “ma cosa succede? Perché non cresce? Perché non produce fiori? Cos’è quella macchiolina bianca sulla foglia?”. Lo sa bene chiunque di noi abbia piante in casa, qual è la principale difficoltà di coltivarle: la frustrazione di non sapere e di non poter chiedere (alla […]

CONTINUA A LEGGERE

Poggio “Le Volpi”

Cosa fa di un vino un’etichetta pregiata, un prodotto conosciuto e ricercato sul mercato, un sinonimo di qualità e di riconoscibilità in Italia e nel mondo? Ci sono vini e aziende poco conosciute “per nome”, ma molto apprezzabili per la “qualità” dei loro prodotti. Come la produzione di questa azienda, Poggio “Le Volpi”, che ha […]

CONTINUA A LEGGERE

Valerio Bispuri – Fotoreporter

Chi sono e come vivono le persone che mangiano, lavorano, dormono in una delle “istituzioni totali” per antonomasia: il carcere? Il termine “istituzioni totali”, ricordiamolo, è stato usato per la prima volta dal sociologo statunitense Erving Goffman per designare un luogo dove un gruppo di persone condivide gli spazi per un lungo periodo di tempo, […]

CONTINUA A LEGGERE

Fabrizio Gavosto – Teatro di strada

Si può essere immersi/e in una sorta di “bolla”, che tutto e tutti/e ricomprende, senza rendersene conto? È un po’ quello che succede a noi europei/e e, in particolare, a noi italiani/e, che viviamo e siamo letteralmente inseriti/e in un contesto ricco di cultura, storia, arte. Da fuori ci guardano ammirandole e studiandole sui libri, […]

CONTINUA A LEGGERE

Alessandro Frassica – Ino…Panino

“Mi faccio un panino”. È una delle frasi più pronunciate da studenti e studentesse, da chi è al lavoro e ha bisogno di prendersi un momento di pausa per pranzare, da chi ha fretta di uscire e non ha tempo per sedersi a tavola, da chi ha un appuntamento a teatro o al cinema e […]

CONTINUA A LEGGERE

“Senza” di Massimo Cracco

Senza “sé” o senza “io”, potremmo dire, parafrasando Freud, è il nucleo intorno al quale ruota l’esistenza di Paolo, un trentenne che cerca di vivere la sua vita in maniera autentica.   Paolo, come chiunque di noi, nasce in una società, con le proprie regole, la propria cultura, il proprio modo di vedere e di […]

CONTINUA A LEGGERE

Patrizio Altieri – Oncos

Cosa insegna il pugilato a qualsiasi giovane uomo o donna che intraprende il suo duro percorso di allenamento, sacrifici, gare? La determinazione e il coraggio di non arrendersi. Proprio questo spirito ha ispirato l’esperienza e la vita di Patrizio Altieri, ex pugile di 41 anni, e fondatore della società Oncos. Patrizio ha visto ammalarsi di […]

CONTINUA A LEGGERE

Otium Hotel

Cosa c’è di meglio del termine “otium”, per turisti italiani e stranieri che visitano Roma, dopo una giornata di passeggiate e di scoperte in giro per la città? Un cocktail in un ambiente rilassante e accogliente per godersi quello che si è visto e lasciare che si sedimenti nella mente. Ma dove trovare tutto questo? […]

CONTINUA A LEGGERE

“Inferno 1860 – un noir napoletano” di Marco Lapegna

Cosa hanno in comune due donne morte in un appartamento: una anziana venditrice ambulante e la moglie di un giudice? Sicuramente il fatto che qualcuno/a le volesse tanto male da volerle morte. Su questo caso di omicidio indaga l’ispettore di primo rango della polizia borbonica Gaetano Casagrande. Ad agitare la cronaca di una Napoli del […]

CONTINUA A LEGGERE

Guglielmo Gigliotti – Sommelier

BYOB, quanti conoscono l’acronimo? Per esteso significa “Bring Your Own Bottle” ed è il comportamento – perfettamente in linea con il galateo, quindi, assolutamente “lecito” – di portare la bottiglia di vino (di prosecco o di champagne) di propria scelta al ristorante. Naturalmente, va fatto con discrezione, dopo essersi accertate/i presso il ristoratore o la […]

CONTINUA A LEGGERE