Currently Browsing: Arch. Raffaella Ciofani

L’ARTE E LA STORIA MILLENARIA DEL TEATRO DI MARCELLO

Vi è a Roma un monumento eccelso per valore artistico, rarissimo per bontà della conservazione, singolare, per non dire unico, dal punto di vista culturale. Il Teatro di Marcello è un importante documento del periodo di passaggio verso il classicismo della tarda età augustea, caratterizzato da una indubbia sontuosità nell’ornamento. L’essenzialità nella configurazione della facciata […]

CONTINUA A LEGGERE

IL BIOPHILIC DESIGN

Il biophilic design è quella forma di progettazione che va incontro alle nostre innate esigenze di essere in sintonia con la vita e con le dinamiche biologiche. In architettura, questa spinta emotiva è stata nel corso della storia spesso rappresentata, ricordiamo infatti le manifestazioni naturalistiche dell’antichità fino ad arrivare all’Art Noveau e ai movimenti europei […]

CONTINUA A LEGGERE

LA MOSTRA: “ALDO ROSSI. L’ARCHITETTO E LE CITTA’” AL MAXXI DI ROMA

Appena l’attuale emergenza sanitaria lo permetterà si inaugurerà al Museo Maxxi di Roma “Aldo Rossi. L’architetto e le città”, esposizione a cura di Alberto Ferlenga, rettore dell’università IUAV di Venezia e Pippo Ciorra senior curator Maxxi Architettura, visitabile probabilmente sino al 29 agosto 2021. La mostra approfondisce l’eccezionale contributo teorico e pratico di un “architetto […]

CONTINUA A LEGGERE

DOMUS AVENTINO: LA SCATOLA ARCHEOLOLOGICA NEL PARCHEGGIO DI UN CONDOMINIO

“La scatola archeologica è una sorta di Wunderkammer, una stanza delle meraviglie, nella quale vengono valorizzate e presentate al pubblico le testimonianze eccezionali dell’antica Roma emerse alle pendici dell’Aventino. Una specie di “casa – museo”, un condominio in cui tutti i cittadini possono entrare per visitare uno scavo archeologico”spiega la Soprintendente Daniela Porro. La scatola […]

CONTINUA A LEGGERE

LA STORIA ARCANA E MILLENARIA DELLA CHIESA DI SANTA FRANCESCA ROMANA

La configurazione attuale dell’area compresa tra piazza Venezia e il Colosseo è il frutto di molteplici trasformazioni urbanistiche, ma la stratificazione storica di questa area della città ci offre l’opportunità di viaggiare nel tempo. Dalle rovine dei monumenti repubblicani e imperiali dell’antica Roma fino alle remote immagini della Roma cristiana, rinascimentale e barocca. Accanto alle […]

CONTINUA A LEGGERE

“HE ART MUSEUM COURTESESY HEM”. L’ARCHITETTURA DI TADAO ANDO

Il vocabolo “He”nella lingua cinese vuol dire armonia, con la connotazione di equilibrio e fortuna. Un’armonia in cui l’architetto Tadao Ando fa riferimento alle antiche teorie di cosmologia e filosofia cinese, principio per il nuovo complesso museale “He Art”, un reale omaggio alla tradizione del Paese in stile moderno. Il museo, più conosciuto con l’acronimo […]

CONTINUA A LEGGERE

IL RITORNO DELLA VITTORIA ALATA

IL RITORNO DELLA VITTORIA ALATA Dopo l’assenza di oltre due anni a causa dell’importante intervento di restauro il 20 novembre la Vittoria Alata, è tornata finalmente a Brescia. “O cara imago, or che tu risiedi al giorno – Deh! Faccian teco i lieti di ritorno” Giulio Tantarino Caprioli La magnifica statua bronzea, meraviglia della statuaria […]

CONTINUA A LEGGERE

STORIA DELLA STREET ART. ITINERARI TRA I MURALES DI ROMA

Al Museo Nazionale di Roma è custodito un graffito del III secolo d. c. che arriva dalla Domus Gelotiana del Palatino e rappresenta un Cristo in croce con la testa di asino e un giovane che lo venera. E’ scritto nel basso “Alexaenos adora il suo Dio”. Un offesa “ante litteram” al culto delle immagini. […]

CONTINUA A LEGGERE

LA MIRACOLOSA MADONNA DELL’ARCHETTO NEL SANTUARIO PIU’ PICCOLO DEL MONDO

“Vi è in essa un’unità e varietà che incanta, una armonia ed eleganza che addolcisce gli occhi; una sveltezza e leggiadria che innamora; una maniera che scaturisce tutta da una fonte, quella cioè dei maestri dell’aureo Cinquecento, cotanto studiati da chi ne ideò le architetture e le diresse con ogni alacrità e scienza dell’arte dal […]

CONTINUA A LEGGERE

STORIA E ARCHEOLOGIA: LE MERAVIGLIE DEL MUSEO DI PALAZZO ALTEMPS

Nell’antica città rinascimentale, tra piazza Navona e il Tevere si erge il Palazzo Altemps, nell’area urbana, in età romana a nord del Campo Marzio. Un’altana, di Martino Longhi il vecchio (1585), con arcate fra lesene binate, sormontata da quattro obelischi e dallo stemma di Roberto Altemps corona il palazzo, costruito dalla famiglia Riario nella seconda […]

CONTINUA A LEGGERE