Currently Browsing: Marco De Falco

ACCESSO AL FONDO PMI: LE NUOVE REGOLE

Accesso prioritario alla garanzia statale per le imprese femminili e le star up. E non solo. Facilitato anche il riconoscimento della garanzia anche per gli investimenti beni strumentali (cd, nuova Sabatini). E’ con il Decreto del Ministero dello sviluppo economico del 3 ottobre 2022 che sono state approvate le modifiche e le integrazioni alle disposizioni […]

CONTINUA A LEGGERE

LE NUOVE OPPORTUNITÀ NEL DIRITTO DELLA CRISI L’attuale quadro normativo presenta maggiori opportunità per salvare le imprese in difficoltà.

La Direttiva Insolvency ha imposto al legislatore di garantire alle imprese il pronto accesso a procedure di ristrutturazione in grado di preservare la continuità aziendale in maniera efficace, prevenendo l’insolvenza, la perdita di posti di lavoro, conoscenze, competenze e il deterioramento dei crediti. Il cambio di paradigma si ritrova nelle procedure concorsuali del Codice della […]

CONTINUA A LEGGERE

LA RIFORMA DEL PROCESSO TRIBUTARIO: L’ONERE DELLA PROVA

È stata pubblicata nella GU n. 204 del 1 settembre 2022 la Legge n 130 del 31 agosto 2022, recante Disposizioni in materia di giustizia e di processo tributario, entrata in vigore il 16 settembre 2022 (salvo specifiche disposizioni). La recente riforma del contenzioso tributario, in particolare, è intervenuta a disciplinare in modo più incisivo […]

CONTINUA A LEGGERE

LE CONDIZIONI E MAGGIORANZE NEL CONCORDATO

Il Codice della crisi rende più agevole l’accesso al concordato in continuità rispetto alla previgente disciplina. Il Codice della crisi di impresa modifica la disciplina del concordato in continuità, agevolando l’accesso allo strumento nonché rendendo più semplice l’approvazione della Proposta. Il concordato in continuità aziendale, storicamente la soluzione maggiormente ricercata per risolvere situazioni di crisi, […]

CONTINUA A LEGGERE

IL TRUST UTILIZZATO COME HOLDING

Il trust consente di proteggere le partecipazioni favorendo un sereno passaggio generazionale con un regime fiscale efficiente. Il trust è uno strumento giuridico che consente di raggiungere una serie di obiettivi legati alla gestione, protezione e trasmissione del patrimonio favorendo un sereno passaggio generazionale, soprattutto se impiegato nell’amministrazione di partecipazioni societarie assumendo il ruolo di […]

CONTINUA A LEGGERE

FONDO IMPRESE CREATIVE

Il 6 settembre 2022 è stato aperto lo sportello Fondo Imprese Creative. Si tratta in particolare del CAPO III del D.M. 19 novembre 2021, promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico, di concerto al Ministero della Cultura e gestito da INVITALIA, che finanzia le micro, piccole e medie imprese operanti in qualunque settore che intendono acquisire […]

CONTINUA A LEGGERE

LA RIFORMA DEL PROCESSO TRIBUTARIO

Con la pubblicazione in GU della legge n. 130 del 31 agosto 2022 diventa effettiva la riforma sulla giustizia tributaria. Le nuove norme, salvo specifiche eccezioni, entreranno in vigore a far data dal 16.09.2022. La Legge 31 agosto 2022, n. 130 «Disposizioni in materia di giustizia e di processo tributario» (GU n. 204 del 1.09.2022) […]

CONTINUA A LEGGERE

LICENZIAMENTO PER TENTATA CONCUSSIONE

La P.A. può comminare il licenziamento al dipendente condannato per tentata concussione. Il funzionario ministeriale, in presenza di una condanna definitiva, può essere licenziato anche per la tentata concussione, sebbene tale fattispecie, ai sensi del C.C.N.L., non rientri nell’elenco delle condotte punibili con la massima sanzione. È quanto si ricava dalla lettura di una recente […]

CONTINUA A LEGGERE

GIORNALISTI: INDENNITÀ DI DISOCCUPAZIONE EROGATA DA INPS

La legge di Bilancio 2022 (legge n. 234/2021) ha disposto il trasferimento della funzione previdenziale svolta dall’INPGI, in regime sostitutivo delle corrispondenti forme di previdenza obbligatoria, all’Inps limitatamente alla Gestione sostitutiva. Tuttavia, a decorrere dal 1° luglio 2022 e fino al 31 dicembre 2023, i trattamenti di disoccupazione e di cassa integrazione guadagni sono riconosciuti […]

CONTINUA A LEGGERE

LE SOCIETÀ DI COMODO

In merito alle società di comodo il comma 4-bis, dell’articolo 30 L. 724/1994, prevede, in presenza di situazioni oggettive, la possibilità di presentare all’Amministrazione Finanziaria istanza di interpello diretta a ottenere la disapplicazione della disciplina. Con riferimento alle società immobiliari esiste una possibilità concreta per disapplicare la normativa delle società di comodo, nel caso in […]

CONTINUA A LEGGERE