A Roma il FORUM PA 2017

Riapre i battenti il FORUM PA, la manifestazione che si propone come contatto tra pubbliche amministrazioni, imprese, mondo accademico e cittadini. L’incontro ed il confronto tra questi attori non si esaurisce nella tre giorni di convegni e dibattiti, ma è una azione a lungo raggio che, nel tempo, consolida e vivacizza la ricerca e la consulenza nei percorsi di innovazione e cambiamento dei processi pubblici.

Le finalità prioritarie di questa kermesse sono perorare un’intensa attività di network, finalizzata allo scambio di esperienze, competenze e soluzioni tra i diversi attori interessati alla modernizzazione della pubblica amministrazione; l’individuazione di percorsi di sviluppo nei quali assistere e supportare il cambiamento in atto, individuando bisogni primari e soluzioni premianti dal punto di vista dell’economicità volta al risultato, di efficienza rapportata alla scelta maggiormente efficace; la pianificazione e realizzazione di progetti virtuosi per la cittadinanza, veicolati per mezzo di eventi, formazione e comunicazione istituzionale orientata al risultato.

Discutere delle innovazioni normative, in un contesto internazionale e prospettico, confrontare metodi pubblici e privati, nei diversi sistemi territoriali permette di focalizzare gli obiettivi di sviluppo coevi e prospettici in modo partecipato e partecipativo.

Il tema guida di quest’anno è il ruolo che le amministrazioni pubbliche possono e debbono avere nella costruzione di uno sviluppo economico e sociale che garantisca benessere equo e sostenibile.

Il filo conduttore lo detta l’Agenda Globale per lo sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals) recentemente approvata dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite, con l’impegno di portarla a compimento entro l’anno 2030.

In questo ambito le tematiche di discussione nazionale (lavoro, sicurezza, tutela della salute, ambiente, diseguaglianze) sono inserite in una visione prospettica internazionale. Superando l’autoreferenzialità dell’amministrazione dello Stato sovrano, il cambiamento funge da volano virtuoso e necessario non solo per il progresso nazionale, ma arricchito del valore di pacificazione sociale mondiale.

L’evento si terrà presso il nuovo spazio espositivo all’EUR: la Nuvola di Fuksas, speriamo che progetti e visioni non restino…campati in aria!!!

 

Sabrina Cicin e Federico Mattia Ricci

Related Posts

by
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares