Currently Browsing: Michele Santulli

AMMAZZAMENTI! AMMAZZAMENTI!

Negli interventi passati sono stati portati all’attenzione del lettore fatti e vicende riferiti alle crudeltà verso gli animali ma la ferocia degli uomini stessi verso gli uomini è realtà ormai vecchia quanto la umanità e in sostanza è un ingrediente permanente della comune esistenza: oggi stesso se ci guardiamo attorno, di episodi ne scopriamo, ovunque: […]

CONTINUA A LEGGERE

RUSSIA, IL CENTENARIO: 1922-2022. E’ indiscutibilmente una vicenda quasi irreale quella che stiamo vivendo noi cittadini europei, non solo

E’ indiscutibilmente una vicenda quasi irreale quella che stiamo vivendo noi cittadini europei, non solo l’acrimonia se non odio vero e proprio nei confronti della Russia ma anche il fatto che sono trascorsi un pugno di giorni dalla ricorrenza della nascita il 30.12.1922, dell’URSS, della Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche, cioè della compagine politica fondamentale […]

CONTINUA A LEGGERE

UN GRANDE SCULTORE AMERICANO E LA CIOCIARA

Come ormai ben noto ai milioni di cultori che ogni giorno entrano nei musei in tutto il pianeta, l’uomo o la donna o altro soggetto in costume ciociaro rappresentano una immagine classica e consolidata nel panorama dell’arte occidentale del 1800. Una nota negativa, allo stesso tempo non onorevole, sotto certi aspetti, afferenti ovviamente non i […]

CONTINUA A LEGGERE

LIBERO DE LIBERO, IL MORTO CHE VIAGGIA!

Questo significativo personaggio della cultura italiana, nato a Fondi nel 1903, dall’età di tre anni fino al 1920 è vissuto a Patrica, paesino arroccato sui Monti Lepini, in provincia di FR, ove vi prese in fitto un piccolo appartamento, Casa Stella -una targa lo ricorda- dove si rifugiava quando libero da impegni, specie nei mesi […]

CONTINUA A LEGGERE

MARIO PRAZ, NEL QUARANTENNALE

Una pagina del Fatto Quotidiano a lui dedicata in occasione dei 40 anni, quest’anno, dalla morte ha fatto richiamare alla memoria la figura di un personaggio italiano che parecchio ha contribuito alla cultura e alla civiltà del Paese e cioè a Mario Praz (1896-1982). I non più giovani lo ricorderanno o ne avranno sentito parlare […]

CONTINUA A LEGGERE

I PINAULT IMPRENDITORI E I CIOCIARI D’EUROPA

L’edificio neoclassico eccezionale nelle proporzioni nel cuore di Parigi antica al quale l’imprenditore e cultore d’arte François Pinault ha infuso nuova vita grazie ad un restauro e ristrutturazione magistrali al fine di presentare al pubblico la propria collezione di arte contemporanea, è assurto al livello dell’analogo Museo Guggenheim di Bilbao e di quello ultramoderno degli […]

CONTINUA A LEGGERE

FINE DELL’EUROPA, STATI UNITI E ZELENSKY SECONDA PARTE da: Noam Chomsky: CAPIRE IL POTERE, il Saggiatore, Milano, 2008.

“Nessuno…uscirà vincitore da questa guerra. La guerra non è un giuoco, la guerra è una cosa mostruosa, che costa milioni di vite umane e a cui non è facile mettere fine” (Lenin) 447) “….il 40% dei bambini di New York sotto la soglia di povertà….” 448) “Secondo le statistiche più aggiornate si valuta che negli […]

CONTINUA A LEGGERE

FINE DELL’EUROPA, STATI UNITI E ZELENSKY PRIMA PARTE

In prosieguo a quanto nell’intervento del 20 ottobre 2022 scorso, riportiamo altre osservazioni del Prof. Noam Chomsky sul proprio Paese, gli Stati Uniti. Ricordiamo che Noam Chomsky è stato professore ordinario, oggi emerito, di Linguistica al MIT, la università di Boston forse più di prestigio degli USA: un intero volume potrebbe contenere l’elenco dei libri […]

CONTINUA A LEGGERE

ODESSA NAPOLI ZELENSKY

Guerra Russia-Ucraina, in verità la vecchia storia della rana rupta et bos, della rana che vuol imitare il bue, che ben altre aspettative e risultanze avrebbe lasciato immaginare e prevedere e invece danni terribili alle città e alle vite umane, sofferenze e distruzioni immense. La maggioranza dei cittadini europei non approva i fondamentalismi degli Ucraini […]

CONTINUA A LEGGERE

MERAVIGLIA A CASSINO!

Credo che è la prima volta che si sia in grado di impiegare questa espressione nella sua accezione più veritiera e sincera riferendoci alla configurazione urbanistica della città. La città di Cassino come si sa ha avuto il destino più catastrofico che si possa immaginare per una comunità di cittadini e cioè l’annientamento totale e […]

CONTINUA A LEGGERE