Currently Browsing: Michele Santulli

MASSACRO DI QUERCE A CEPRANO

Come tutte le strade di grande comunicazione, anche la Via Casilina lungo tutto il percorso sui lati venne accompagnata da alberi che svolgevano la funzione di indicare e mantenere la rotta ai viaggiatori e possiamo esser certi che negli ultimi tre secoli essa era fiancheggiata ininterrottamente da platani, ippocastani, querce, pini, gelsi, noci, lecci, tigli […]

CONTINUA A LEGGERE

AMLETO CATALDI… E LE PALLE DI CANNONE

Raramente ci si chiede come mai dell’antichità classica si conservano e si scoprono così tante opere specialmente in marmo e nulla o quasi nulla in bronzo. Le sculture infatti realizzate in bronzo in grandezza naturale o di media grandezza e arrivate a noi, sia in Europa e sia in Medio Oriente, sono così rare che […]

CONTINUA A LEGGERE

LEONARDO, AMLETO CATALDI E LE SUE OPERE

In note passate abbiamo informato su Amleto Cataldi, sulla ‘tentata rapina’ da parte del CONI dei suoi quattro gruppi giganteschi al Villaggio Olimpico e sul suo ruolo primario nell’ambito della scultura del Novecento europeo. Quest’anno la sua figura rifulge in modo particolare grazie alla concomitanza dell’anniversario dei cinquecento anni dalla dipartita di Leonardo da Vinci. […]

CONTINUA A LEGGERE

“TENTATA ‘RAPINA’ ALLE OPERE DI CATALDI AL VILLAGGIO OLIMPICO”

E’ questo il titolo di una cronaca apparsa sul Fatto Quotidiano dell’11 scorso dove si legge che nei giorni precedenti una squadra di operai munita di tutti gli attrezzi e mezzi necessari si è riversata nel Villaggio Olimpico di Roma dove dislocate nell’ambiente si levano quattro sculture maestose di Amleto Cataldi, lo scultore di Roma, […]

CONTINUA A LEGGERE

UNA PINACOTECA SUL COSTUME CIOCIARO

I costumi regionali tradizionali più noti sono quello scozzese, quello tirolese, quello bavarese, l’olandese e qualche altro. Ma l’unico illustrato e ripetuto dalla maggior parte degli artisti europei, dai maggiori ai minori, per almeno centocinquantanni, è un altro: il costume ciociaro cioè la vestitura che gli artisti europei vedevano addosso a uomini e donne sia […]

CONTINUA A LEGGERE

CANI E BIPEDI

Il cane: assieme alla apparizione dell’uomo sulla terra, è la creatura che gli è stata accanto, remissiva e umile, dalle origini: per un tozzo di pane -e non sempre disponibile- gli ha guardato la capanna, gli ha protetto le pecore, lo ha aiutato nei lavori, lo ha difeso dai nemici ma, soprattutto, gli ha dato […]

CONTINUA A LEGGERE

AMMAZZAMENTI E AMMAZZAMENTI

Qualche settimana addietro abbiamo descritto gli assassini di alberi in provincia di FR, dove hanno perfino coniato il neologismo ‘pini killers’, adesso illustriamo nuovamente gli assassini di animali. In questi giorni la rete ospita una immagine che dovrebbe far tremare: il solito americano feroce e pieno di soldi, cosiddetto cacciatore, autorizzato a dare la caccia […]

CONTINUA A LEGGERE

NATURA GAMBIZZATA O ABBATTUTA

In tutta la provincia di FR, non so negli altri capoluoghi, è una caccia spietata e implacabile …agli alberi! Preda particolare sono i maestosi pini che rallegrano anzi rallegravano la vista e ci danno ossigeno: ma gli abnegati e solidari giustizieri non disdegnano le querce secolari possenti, i tigli, i lecci…. Tale perfino lascivia per […]

CONTINUA A LEGGERE

INFAMIA E IGNOMINIA ETERNE

Sono da poco terminate le commemorazioni annuali del tragico evento della distruzione di Montecassino avvenuta nel corso dell’ultimo conflitto mondiale. Illustriamo una rara pagina de IL MESSAGGERO che il giorno dopo, il 16 febbraio 1944, fornisce la cronaca dell’infausto episodio: ”Gangsters americani” titola il giornale gli autori di tale inaudita violenza. E’ vero che ogni […]

CONTINUA A LEGGERE

ROMA CIOCIARA NEL 1800

Ci sono concetti ardui non tanto a comprendere quanto ad assimilare e uno di questi è la relazione secolare tra Roma e la sua appendice meridionale, che oggi individuiamo come la Ciociaria, una volta Lazio Aggetto e, successivamente, Campagna di Roma, ma alle origini Terra dei Volsci. La storia come sempre si limita a informare […]

CONTINUA A LEGGERE