Tor Bella Monaca Teatro Festival – Arena Estate Il Teatro Tor Bella Monaca è parte del sistema Teatri in Comune di Roma Capitale Assessorato alla Cultura con il coordinamento gestionale di Zètema Progetto Cultura

Tor Bella Monaca Teatro Festival – Arena Estate

Il Teatro Tor Bella Monaca è parte del sistema Teatri in Comune di Roma Capitale Assessorato alla Cultura con il coordinamento gestionale di Zètema Progetto Cultura

Gli spettacoli dal 26 settembre al 1° ottobre 2023

L’ultima settimana di settembre si conclude con gli ultimi spettacoli all’Arena Estate che hanno accompagnato la platea durante la stagione più calda. Dal 26 settembre al 1° ottobre la programmazione del TBM ancora promette un intrattenimento tra musica e teatro

L’Omaggio a Gabriella Ferri apre la settimana del TBM. “Come un vecchio ritornello che nessuno canta più”, produzione Attimi Musicali, è uno spettacolo musicale che andrà in scena martedì 26 settembre. Lavinia Fiorani scrive, dirige, declama e canta ricordando la nota cantante romana interprete delle canzoni popolari romane. Rappresentazione unica, ci conduce in un emozionante viaggio attraverso la vita e la carriera di una delle più grandi interpreti della musica popolare italiana: Gabriella Ferri. Gabriella Ferri è stata una cantante straordinaria, capace di toccare le corde dell’anima di chiunque l’ascoltasse. La sua voce calda e avvolgente ha lasciato un’impronta indelebile nella musica italiana e nel cuore di milioni di persone. In “Gabriella Ferri: La Voce dell’Anima,” Lavinia Fiorani ci regala un ritratto intimo e appassionato di questa grande artista. Attraverso una commistione di musica, parole e immagini, ci immergeremo nella storia di Gabriella Ferri, dai suoi umili inizi nella Roma popolare, fino al successo che l’ha consacrata come icona della canzone italiana. Attraverso una selezione di brani indimenticabili, eseguiti live con band dal vivo con grande passione e maestria, ci lasceremo trasportare dalle note e dalle emozioni della musica della Ferri. Dalle allegre canzoni popolari alle malinconiche ballate, i testi delle sue canzoni ci racconteranno storie di vita vissuta, di amori e speranze, di gioie e dolori. Allestimento e costumi: Tamara Sarallo; Regia luci: Andrea Verticchio.

Giovedì 28 settembre è la volta di “Sogno di una notte di mezza estate” di William Shakespeare per la regia e l’adattamento di Barbara Alesse, produzione Ass. Cult. Nutrimenti terrestri. Massimiliano Aceti, Chiara Boron, Chiara Shakti Cincis, Silvia Ferraro, Matteo Nicoletta, Zep Ragone, Orazio Rotolo Schifone e Matteo Santinelli e con Valerio Accolla, Ewa Coleman, Federica Corsi, Marta De Meo, Sofia Gerosa, Sabatino Guzzo, Lucrezia Lai, Simone Latini, Annalaura Russolillo e Mauro Tron saliranno sul palco del TBM e vestiranno i panni degli intrepidi personaggi shakesperiani. Un classico intramontabile, scritto da uno dei più grandi drammaturghi di tutti i tempi. La storia si svolge tutta in una notte: due coppie di innamorati si trovano, si perdono, si rincorrono nel bosco e le loro vicende si intrecciano a quelle di una compagnia di filodrammatici che prepara uno spettacolo per le nozze per il re. Ma soprattutto nel bosco è in atto una guerriglia tra Oberon e Titania, signori di fate ed elfi, che con le loro magie complicheranno i destini di tutti i personaggi. Tutto il testo è incentrato sull’amore, sulla giovinezza, e su come questi due elementi, quando si incontrano, generino una spinta propulsiva verso il cambiamento: degli individui, ma anche della società tutta. È per questo che la messa in scena verterà sul binomio

luce e buio, con elementi luminosi che renderanno suggestiva l’atmosfera. I nostri personaggi si ritroveranno in un mondo indirettamente ispirato agli anni ’70: un’epoca in cui i giovani cercavano di rompere gli schemi di una società ancora molto rigida con i loro colori, le loro canzoni, le loro capigliature anticonvenzionali. “Sogno di una notte di mezza estate” vi colpirà con la poesia e l’ironia di dell’autore inglese, e con il ritmo, la vitalità e l’entusiasmo di una compagnia così numerosa!

Lo spettacolo nasce grazie al bando VitaminaG nell’ambito del programma GenerAzioniGiovani.it finanziato dalle Politiche Giovanili della Regione Lazio con il sostegno del Dipartimento per la Gioventù.

Verso il fine settimana, venerdì 29 e sabato 30 settembre, sul palco del TBM saliranno gli interpreti di “Bastardi senza oscar” diretti da Simone Gallo che recita al fianco di Gianmarco Crò, Federico Nelli e Alessandro Nistri. La compagnia “Cattivi amici” porta in scena lo show dal titolo “Bastardi senza oscar” che non è una commedia ma molto di più: la massima espressione artistica di quattro attori che in scena interpretano tutti i film, le serie e le opere teatrali più importanti che fino ad ora erano solo un sogno. Uno spettacolo esilarante, a tratti surreale, con toni di suspence e demenzialità. Una comicità a tutto tondo senza tralasciare alcune chicche e trucchi del mondo dello spettacolo che non tutti conoscono. Un po’ di informazione fa sempre bene. Un vero e proprio viaggio all’interno del mondo dello spettacolo come non l’avete mai visto! Per chi non lo sapesse, noi ci presentiamo così! La compagnia è formata da Simone Gallo che negli anni ha partecipato come comico a Colorado e Honolulu (Italia 1) , Fatti Unici e Made in Sud (Rai 2); Gianmarco Crò che nel suo curriculum vanta anche Vincenzo Salemme tra i tanti registi italiani con cui ha collaborato, Federico Nelli ha preso parte all’ultima produzione teatrale di Franco Oppini ed Alessandro Nistri è un giovane astro nascente. Produzione Comic Off.

Venerdì segna l’appuntamento con la musica: “Incantesimo partenopeo” è in cartellone venerdì 22 settembre, per la direzione musicale e la regia di Graciela Dorbessan.

Proposte del territorio

Uno spettacolo Originale. Liberamente ispirato al 900 Napoletano. Una Carrellata di canzoni napoletane e melodie Partenopee per descrivere i profumi e i sapori del Paese d’ ‘o sole. Filo conduttore, l’amore: per la terra d’origine, l’amore di gioventù e la malinconica Napoli degli anni ‘20. Trenta artisti sul palco tra ballerini cantanti e attori. 120 minuti circa di allegria e colore. Pochi ma emblematici elementi di scena, costumi colorati e semplici sono alcuni degli ingredienti che danno vita ad una serata adatta a tutte le età, dove si assiste incuriositi e si diverte con simpatia.

Marina Cesarale pianoforte con Enrico La Pietra organetto e gruppo di percussionisti in collaborazione con la Scuola di Danze popolare di Roma AgapiaFolk la partecipazione dell’attore Francesco Testa e la consulenza linguistica dell’attore Giuseppe Sorvillo

Compagnia Amatoriale di Teatro Musicale e Museo Sandro Massimini Mostra dell’Operetta Teatrini e Marionette

Teatro Tor Bella Monaca – Arena Teatro Tor Bella Monaca Via Bruno Cirino angolo Via Duilio Cambellotti raggiungibile con Metro C o Linea Bus 20 Ampio parcheggio disponibile Per informazioni e prenotazioni: Telefono 062010579 (dalle 10:30 alle 19:30) Messaggi whatsapp 3920650683 promozione@teatrotorbellamonaca.it Botteghino: dal martedì alla domenica dalle 10,30 alle 21,30 www.teatrotorbellamonaca.it – www.teatriincomune.roma.it Acquisto online su Vivaticket BIGLIETTI intero 12,00 Euro ridotto 10,00 Euro giovani 8,00 Euro GIFT CARD 78,00 Euro (10 ingressi)

di
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares