Currently Browsing: Libri

METà un libro da sfogliare

Un libro, inizia e si riempie da un racconto, un racconto si nutre di ricordi, i ricordi si cibano di sensazioni e sentimenti, e il sentire si anima dalla passione, da c’era una volta, come se fosse una fiaba. Il nostro c’era una volta nel libro di Ugo Patierno chef di professione con la passione […]

CONTINUA A LEGGERE

Matteo Strukul, ‘Inquisizione Michelangelo’. I tormenti del più grande genio dell’arte ci guidano dentro il disfacimento morale della Caput Mundi

“Si sentiva stanco e debole. Guardò le mani, imbiancate dalla polvere di marmo, le dita forti che per tutto quel tempo avevano assecondato il furore dell’anima, cercando le figure nella pietra, esplorando la materia con una conoscenza allenata dallo studio del corpo, dei muscoli, delle espressioni. Sospirò. La sua casa era semplice e vuota. Come […]

CONTINUA A LEGGERE

Diego Galdino, ‘L’ultimo caffè della sera’. Roma nun fà la stupida stasera e damme ‘na mano a faje di de sì.

“Soltanto a posteriori Massimo era riuscito a ricostruire la diabolica strategia di Dario per confondere le acque ed evitare che qualcuno si insospettisse. Come tutti i piani ben riusciti aveva accolto con naturalezza gli imprevisti trasformandoli in alleati inconsapevoli al di sopra di ogni sospetto.” Massimo è il barista del bar Tiberi, sito nel cuore […]

CONTINUA A LEGGERE

Fuori dal nido dell’aquila, di Sherif Troka

Edito Bonfiirraro Editore, Fuori dal nido dell’Aquila è l’esordio letterario di Sherif Troka, scrittore albanese, classe ’68, trasferitosi in Italia nel 1992. Un viaggio non facile, sia per la separazione dalla su terra natia per problemi lavorativi e sia per lo spostamento, avvenuto attraverso una zattera di migranti. Lo sbarco in Abruzzo, ha permesso a […]

CONTINUA A LEGGERE

Daylight. La libellula e il tulipano rosso di Lisa Di Giovanni

È piuttosto difficile far poesia e, a maggior ragione, recensirla. Troppe le “licenze”, le libertà stilistiche, le variabili emozionali (di chi scrive, ma anche di chi legge). E se la poíesis già ai tempi di Erodoto coincide con un atto di creazione, è comprensibile come esprimere un giudizio su di un mondo immaginario “fatto dal […]

CONTINUA A LEGGERE

Spyros, il marinaio italiano

È un giorno d’inverno. Giuseppe, dopo una lunga vita vissuta tra gioie, dolori, entusiasmo, tenacia e tante avventure, ha appena esalato il suo ultimo respiro. La morte lo ha preso, ma inizia a percepirsi più vivo che mai e incomincia a ripercorrere a ritroso un viaggio nelle memorie del proprio passato. Partendo dall’infanzia, i suoi […]

CONTINUA A LEGGERE

Cristina Vignato, ‘Akasha. La via all’indipendenza spirituale’, per abbandonare le tenebre che ci avvolgono e riempirci finalmente di amorevole luce

“Anima universale, la Matrice dell’Universo, il ‘Misterum Magnum’ da cui nasce tutto quello che ha origine per separazione e differenziazione. È la causa dell’esistenza; riempie lo spazio infinito, è lo Spazio stesso, in un senso, nei suoi sesti e settimi principi. È la causa Universale nella sua inmanifesta unità ed infinità.” Così descrive Akasha, Blavatsky […]

CONTINUA A LEGGERE

‘Il mondo dopo lo Stato Islamico’. Diversi autori s’interrogano sulla realtà attuale analizzando il fenomeno jihadista, Continente per Continente

“Oggi il Medio Oriente è come una maionese impazzita. Il futuro della regione è nero e qualsiasi previsione a riguardo assomiglia più a un esercizio di astrologia che a un postulato matematico. In quest’area si sono create delle formidabili ‘alleanze trasversali’ che possono porre le basi per conflitti ancora più pericolosi.” Così scrive il generale […]

CONTINUA A LEGGERE

Stephen King, ‘The Outsider’. Chi ha paura dell’Uomo nero che si ciba dell’umano dolore?

“Si allontanarono senza aggiungere una parola, accelerando sulle loro tavole. Le regole erano semplici: quando arrivano gli sbirri, meglio andarsene. La vita di un nero è importante, gli avevano spiegato i genitori, ma non sempre per la polizia. Nello stadio di baseball, la gente cominciò a esultare e a battere le mani ritmicamente, mentre i […]

CONTINUA A LEGGERE

Carlo Lucarelli, ‘Peccato mortale’. Una nuova indagine per il commissario De Luca, costretto a fare i conti con il suo passato

“Se non fosse inciampato sarebbe morto, perché il proiettile spaccò il vetro con lo schianto secco di un colpo di tosse e gli passò tra i capelli sulla nuca, di traverso, lasciandogli sulla pelle una ditata lucida e rossa come una scottatura. De Luca piombò a terra senza neanche avere il tempo di mettere avanti […]

CONTINUA A LEGGERE