Povero Pesce, clienti contenti: il famoso ristorante si fa due, e da Ostia arriva a Roma

È il 2008 quando, a Fiumicino, il dottor Sergio Comandè decide di valorizzare i prodotti del mare e del territorio laziale con l’apertura di un ristorante che proponga esclusivamente Pesce Azzurro. La passione nei confronti della ristorazione legata al territorio porta, quindi, alla nascita del locale Povero Pesce che, nel 2013, si trasferisce ad Ostia, sul Lungomare Paolo Toscanelli.

Non passa molto tempo che il ristorante diventa il punto di riferimento per tutti i romani che amano la cucina di pesce e vogliono gustare le eccellenze che la loro regione propone.

«Nelle acque del Tirreno abbondano specie come lo sgombro, il maccarello, le alici e tante altre tipologie di pesce azzurro, molto apprezzato in cucina sia per il gusto che per le qualità nutrizionali – ci racconta Comandé – Si tratta, infatti, di prodotti molto digeribili e con prevalenza di grassi insaturi, particolarmente ricchi di Omega 3.

Volevo dare alla gente ciò che caratterizza la nostra terra e spesso non si conosce. Nel nostro ristorante, al pesce azzurro quale punto di forza, si accompagnano prodotti sempre esclusivamente del territorio, come i vini laziali, soprattutto la cantina Grilli che ci fornisce quello che nel nostro menu è “il vino della casa”. Ma abbiamo anche l’olio del Frantoio Gallotti di Tivoli, tanta pasta artigianale e un’altra cosa di cui andiamo molto fieri è il nostro pane. Gli Chef arrivano la mattina presto e tutti i giorni preparano pane e focaccia fatti in casa, che vengono quindi serviti appena sfornati».

La filosofia del ristorante Povero Pesce si basa, quindi, quasi esclusivamente su una cucina a km zero per poter offrire un prodotto nostrano e, soprattutto, di qualità. E per tutti i clienti più affezionati, da qualche settimana c’è una bella sorpresa: Povero Pesce ha bissato la sua sede, aprendo una “filiale” a due passi dalla stazione Termini.

«La soddisfazione più grande è quella di avere dei clienti che ci apprezzano al punto da averci convinto a spostare la nostra proposta culinaria anche al centro di Roma. Infatti, tanti di coloro che vengono a trovarci nel finesettimana nel nostro ristorante di Ostia abitano e lavorano al centro città, e hanno più volte espresso il desiderio di poter mangiare da noi più spesso, magari anche durante la settimana, ma chi conosce Roma e i suoi ritmi sa che può diventare complicato. Siamo quindi riusciti, a dicembre del 2018, a realizzare questo desiderio: in via Varese, accanto a Piazza Indipendenza, c’è una nuova finestra che si affaccia sul mare di Povero Pesce. I progetti, quando fai questo lavoro con passione e dedizione, a nostro parere non dovrebbero finire mai. Da Ostia siamo arrivati anche a Roma, ma possiamo assicurarvi che il viaggio di Povero Pesce è appena iniziato».

Related Posts

di
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares