Miscelare la propria essenza per costruirsi la strada giusta: Alessio Barchiesi e la sua Mixology Academy

Crescere nel mondo dell’informatica e ritrovarsi, per caso, grazie ad un coupon regalato da un amico, ad intraprendere una strada del tutto nuova, fatta di drink e di shaker, di spirits e di cocktail, lasciandosi travolgere e trasportare dalla passione per il mondo della miscelazione: è questa, in una rapida sorsata, la cannuccia della vita di Alessio Barchesi, direttore nazionale di Mixology Academy.

Dopo aver vissuto l’esperienza di cameriere nel ristorante dei genitori e aver ricoperto il ruolo di trainer, Alessio ha messo tutto se stesso dietro il bancone e, grazie alla forma mentale acquisita studiando, ha potuto sviluppare diagrammi di flusso e connessioni logiche che si sono rivelate eccezionalmente utili in questo mondo.

Mixology Academy è un’accademia per bartender privata, accreditata alla Regione Lazio e a breve anche in quella della Lombardia, dagli standard particolarmente alti.

Come linea guida si portano avanti due tipologie di ricette: quelle internazionali IBA (International Bartenders Association) e quelle inventate o rivisitate dai master trainer o dai loro allievi. “La ricetta è l’ultima cosa – ci spiega Alessio – il gusto del cliente viene prima di tutto, perché bisogna strutturare una drink list sempre sul target del locale e sui gusti dei clienti.”

Alessio ama molto il suo lavoro e ama molto miscelare quelle che sono componenti di professionalità e competenza, grande impegno e credo in quello che si fa per immettere sempre ingredienti giusti nella vita come dietro il bancone.

La sua mission è quella di crescere sempre ed aiutare il prossimo: anche nei momenti difficili e nel periodo del covid, infatti, con la sua associazione, è riuscito ad arrivare nelle case delle persone bisognose, distribuendo latte che, diversamente, sarebbe andato sprecato.

Mixology Academy accompagna l’aspirante barman in tutti i percorsi formativi verso l’eccellenza per coniugare ed esaltare le competenze, la bravura ed il talento.

Con questo approccio è stato sviluppato il metodo “Global Bartending”, ideato e progettato dall’accademia, anche attraverso l’uso di diagrammi di flusso, per velocizzare la preparazione dei cocktail e ridurre i tempi d’attesa dei clienti. 

Mixology Academy oggi è la porta del futuro per tutti coloro che vogliono eccellere nel mondo dei professionisti della miscelazione e costruirsi un posto di rilievo in un campo sempre in continua evoluzione, con cui aggradare i gusti di molti e le esigenze di tanti.

Related Posts

Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares