Francesco Colangelo e Ryell: prenditi cura del tuo corpo, ma con stile!

Quando lo sport e la moda corrono per mano, Ryell è la scelta giusta.

Michela Usubelli

Il design e la progettazione delle linee da uomo e da donna del brand italiano in crescita esponenziale è la scelta più soddisfacente per non tralasciare il comfort e lo stile nell’attività sportiva.

Ryell non rende possibile solo il miglioramento della performance ma i tessuti del brand sono selezionati appositamente per renderla piacevole, al riparo da allergie, irritazioni e cattivi odori.

La qualità delle scelte dei designer è visibile dalla bellezza, dall’eleganza  che i capi mantengono nel tempo.

Ma l’originalità e la funzionalità delle diverse linee da uomo e da donna creano l’imbarazzo della scelta per ogni prodotto, tutti acquistabili in diversi punti vendita, sia palestre che negozi, in Italia.

Ryell si sviluppa al passo con la continua crescita del mondo fitness e il costante cambiamento del concetto della moda, delle tendenze e riesce sempre a soddisfare le esigenze di chi cura il proprio corpo con grande fiducia nei suoi prodotti.

Gianni Grieco
Federico Vero

“Quando mi dicono che un capo è bellissimo vado in paradiso”: nessuna espressione se non questa di Francesco Colangelo, autore del brand, rende al meglio il retroscena di Ryell e la sua filosofia.

Una filosofia e una passione che nasce nel 2016 per una esperienza personale di Francesco, per la sua rinascita personale ed il suo avvicinamento al mondo dello sport che ha rivoluzionato se stesso, il suo corpo e la sua mente. Il senso di felicità e lo sforzo sono gli stessi sentimenti che investe nel brand, con lo scopo di non fermarsi mai, di aggiornare i suoi clienti e non deluderli.

Una passione che si ispira all’amore, all’affetto per la sue figlie. Ryell significa questo: la dedizione continua di Francesco che ha creato una vera e propria comunità dove i clienti possono esprimere i propri pareri, i propri desideri e migliorare se stessi offrendo spunti a Ryell.

Deludere i suoi clienti significherebbe deludere la sua famiglia perché c’è un solo tipo di successo: quello di fare della propria vita ciò che si desidera veramente.

 

Ecco cosa ci ha dichiarato Francesco, un insegnamento per molti:

“Non sempre la sofferenza è sinonimo di sconfitta. L’Esempio lampante di ciò, lo dimostra direttamente il mio vissuto. Sono caduto, vittima di un terribile incidente, mi sono rialzato a fatica, reduce di 1000 complicazioni. Ma ho sfruttato il Troppo negativo, tramutandolo in Tutto Positivo… Ho usato il mio dolore come corazza, dando sfogo alla creatività annessa alla mia passione: Ryell, un marchio d’abbigliamento sportivo Total Italiano!”

Come sosteneva Nelson Mandela presidente del Sudafrica dal 1994 al 1999:”Non giudicatemi per i miei successi ma per tutte quelle volte che sono caduto e sono riuscito a rialzarmi”.

Grazie Francesco

Related Posts

di
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares