SCENARIO FESTIVAL 2019 2A EDIZIONE

SCENARIO FESTIVAL 2019

2A EDIZIONE

BOLOGNA, MANIFATTURA DELLE ARTI, 1-6 LUGLIO

Programma di mercoledì 3 luglio

Ore 10.30 – DAMSLab/Teatro

Premio Scenario 2019: La Finale

Corti teatrali di venti minuti

Calcinacci* | Usine Baug Teatre

Mezzo chilo | Serena Guardone

Fog | Mind the Step

Ore 15.00 – DAMSLab/Teatro

Bob Rapsodhy | Carolina Cametti

L’inganno* | Alessandro Gallo / caracò teatro

Sammarzano* | Ivano Picciallo / I Nuovi Scalzi

*Premio Scenario Periferie

Ore 21.30 – Piazzetta Pasolini

Anagoor

Rivelazione

Sette meditazioni intorno a Giorgione

Ingresso libero fino a esaurimento posti

In caso di pioggia gli spettacoli previsti all’esterno

si svolgeranno presso il DAMSLab/Teatro

Nucleo centrale di Scenario Festival è la Finale della XVII edizione del Premio Scenario dedicato ai nuovi linguaggi per la ricerca e per l’inclusione sociale e della I edizione di Scenario Periferie che rinnova lo storico impegno di Scenario dedicato all’interazione con i territori del sociale, rivolgendosi ai giovani artisti attivi in contesti periferici e in progetti di meticciato e dialogo fra culture.

Artisti under 35 provenienti da tutto il territorio nazionale presenteranno alla Giuria e al pubblico 12 corti teatrali di venti minuti a conclusione di un articolato percorso di selezione: una finestra

di eccezionale valore sul panorama teatrale emergente. La Finale si svolgerà nelle giornate di mercoledì 3, giovedì 4 e venerdì 5 luglio (giorno della Premiazione) negli spazi del DAMSLab/Teatro.

Mercoledì 3 luglio dalle ore 10.30 saranno presentati i seguenti lavori: “Calcinacci” di Usine Baug Teatre (Bresso, Mi), “Mezzo chilo” di Serena Guardone (Capezzano Pianore, Lu), “Fog” di Mind the Step (San Felice a Cancello, Ce); dalle ore 15: “Bob Rapsodhy” di Carolina Cametti (Milano), “L’inganno” di Alessandro Gallo/caracò teatro (Bologna), “Sammarzano” di Ivano Picciallo/I Nuovi Scalzi (Barletta). Sarà effettuato lo streaming presso l’Auditorium di DAMSLab.

Alle ore 21.30 in Piazzetta Pasolini Anagoor, compagnia segnalata del Premio Scenario 2009, presenta “Rivelazione. Sette meditazioni intorno a Giorgione” con Marco Menegoni, drammaturgia Laura Curino, Simone Derai, regia Simone Derai, una co-produzione Operaestate Festival Veneto, Centrale Fies. Nell’impossibilità di tracciare una biografia di Giorgione, un narratore, di fronte a due schermi, racconta, per mezzo di parole, documenti, versi poetici e immagini delle opere del pittore di Castelfranco, frammenti della Venezia a cavallo tra XV e XVI secolo. Giorgione è una delle figure più enigmatiche della storia dell’arte. Cercare di metterlo a fuoco è come osservare la costellazione delle sette sorelle, le Pleiadi: riesce meglio se uno non la fissa direttamente. Questo ha cercato di fare Anagoor con la complicità di Laura Curino: narrare Giorgione attraverso gli occhi di chi lo frequenta fin dall’infanzia e lo rivela per storie concentriche all’ospite stupefatto. In questa sorta di lezione d’arte, poetica, sono raccontati l’artista, il suo tempo, il respiro delle opere, il clima che le pervade.

Scenario Festival è un progetto dell’Associazione Scenario, direzione artistica di Cristina Valenti, realizzato con DAMSLab – Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna, nell’ambito di Bologna Estate 2019, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Destinazione Turistica, con il contributo di Mibac, Regione Emilia-Romagna, Comune di Bologna e Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna (che sostiene in particolare il Premio Scenario Periferie), in collaborazione con Cassero LGBTI Center, Cronopios, Il Cameo, Mercato Ritrovato.

PROGRAMMA COMPLETO SUL SITO WWW.ASSOCIAZIONESCENARIO.IT

INFORMAZIONI

Associazione Scenario Organizzazione cell. +39 392.9433363 – email organizzazione@associazionescenario.it

FB: @Associazione Scenario . Instagram: @associazionescenario – Twitter: @Premio Scenario

Tag:

Related Posts

di
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares