INCONTRA LA REPUBBLICA DOMINICANA

L’Associazione Dominicana Promueve RD organizza un evento gastronomico a Roma

L’Associazione Dominicana Promueve RD, presieduta dalla Dott.ssa Mirtha Racelis Mella, il cui scopo è quello di promuovere la Cultura Dominicana, ha inaugurato, l’evento -INCONTRA LA REPUBBLICA DOMINICANA- dedicato alla gastronomia del paese caraibico.

Gli invitati sono stati trasportati in un’atmosfera unica di profumi e sapori esotici, medianti percorsi degustativi di piatti tradizionali e di alta cucina presentati da personalità di eccezione:

  • MARIA MARTE: Capo Chef El Club Allard (2 STELLE MICHELIN, Premio Nazionale Gastronomia al miglior Capo Chef) Madrid, Spagna;
  • INES PÁEZ: Capo Chef Ristorante Travesías e Ambasciatrice Della Nuova Cucina Dominicana nel mondo, Santo Domingo, Repubblica Dominicana;
  • MAXIM  BOIKO: Area Development Manager Ron Barceló.

“È indispensabile che all`estero si conosca l’essenza del nostro paese, ringraziamo infinitamente i nostri collaboratori che scommettono sul nostro paese per valorizzarlo nel mondo” spiega la Presidente Mella.

Nell’incontro è stato presentato anche il primo ristorante Dominicano a Roma, “El bananito”, che ha offerto una degustazione del piatto tipico Dominicano “La bandera”, il tutto è stato accompagnato con un brindisi di vini Italiani offerti dall`azienda di Casale del Giglio, e dal Rum Barceló.

Secondo Mella, con questo evento l’Associazione si è proposta di preservare e allo stesso tempo valorizzare la gastronomia della Repubblica Dominicana, oltre ad incrementare e incentivare l’investimento e il turismo gastronomico nel paese.

In tale occasione i partecipanti hanno anche potuto ammirare i pezzi unici concessi dal Museo di Larimar (una gemma esclusiva della Rep. Dominicana).

L’attività ha beneficiato della collaborazione del Club Allard, Travesías, Ron Barceló, Iberoamerica Viaggi, Larimar Museum, Casale del Giglio, El bananito.

 

 

 

Related Posts

di
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares