Concerti di grande qualità in formati piccoli 

Concerti di grande qualità in formati piccoli 

Piccoli grandi concerti livestream – edizione quarantena” è la prossima edizione online della nostra iniziativa Piccoli Grandi Concerti, che dal 2018 propone concerti di piccoli formato, ma di grande qualità con l’intento di creare una certa intimità tra il pubblico e l’artista, che attraverso la musica esprime le sue origini e tradizioni.

Per coinvolgere gli spettatori in questo periodo di quarantena, cercheremo di allietare l’attesa e condividere la cultura della musica, trasferendo il palcoscenico online, in streaming direttamente da casa degli artisti sulla nostra pagina facebook.

In questo modo dal vostro dispositivo potrete ascoltare artisti provenienti da diverse parti del mondo, e noi sfrutteremo questa opportunità tecnologica per dimostrare come la cultura della musica non conosce confini e accomuna in tutte le parti del mondo.

Piccoli grandi concerti” è una iniziativa dell’associazione Culture del Mondo. In quest’edizione proporremo il formato già sperimentato nelle edizioni passate – una serie di concerti di grande qualità, con artisti di tutto il mondo, in ambienti raccolti ed intimi – trasferendo il palcoscenico online con uno streaming direttamente dalle case degli artisti, in diretta sulla pagina Facebook dell’associazione. Vi invitiamo a scoprire con noi la bellezza della musica ascoltata in un contesto intimo. 

Questa edizione si svolgerà in collaborazione con Terang, festival culturale online della Malesia, Moto Nokai, un’associazione culturale che si occupa di promuovere l’amicizia fra l’Italia e il Giappone; e Bibliothè, un centro che promuove attività artistica e culturale.  

Nel marzo 2018, l’Associazione Culture del Mondo ha lanciato i Piccoli Grandi Concerti, riunendo rinomati musicisti internazionali. I concerti si svolgono in ambienti raccolti e intimi. Ad oggi, tra i nostri musicisti annoveriamo Abdellah Ben Charradi ed Elisa Scapeccia (musica tradizionale gnawa dal Marocco e danza, rispettivamente); Amit Chatterjee e Apratim Majumdar, virtuosi della musica classica indiana, sui tablas ed il sarod, rispettivamente; Malick Diaw, chitarrista senegalese e cantautore che vive a Parigi; Riccardo Manzi con chitarra e voce (con le sue personali reinterpretazioni della musica popolare romana); Kicau-Bilau, un duo proveniente dalla Malesia che crea ambienti sonori sull’angklung e sulla chitarra. L’idea ispiratrice dell’iniziativa Piccoli Grandi Concerti è di avvicinare il pubblico romano al lavoro ed alla cultura di grandi artisti di tutto il mondo, in uno spazio sufficientemente raccolto da promuovere lo scambio vero e proprio.


ARTISTI

_________

Venerdì

Nona Ria – indonesia (Jakarta, Indonesia) 1 Maggio | alle 16 (Italia), alle 22 (Malaysia)

Sito – Instagram: @nonariamusic | fb @NonaRia

NonaRia è un gruppo jazz femminile composto dalle musiciste e compositrici Nesia Ardi (voce, tamburo rullante), Nanin Wardhani (pianoforte, fisarmonica) e Yasintha Pattiasina (violino) proveniente da Jakarta, Indonesia. La loro eleganza effervescente e la loro musica jazz vintage cantata nella lingua indonesiana è molto amata da persone di tutte le età. Nel 2018, le NonaRia hanno vinto il premio come Migliori artiste vocali jazz agli Indonesian Music Awards. Durante questo livestream, non potrete non dimenticare le vostre “coronavirus blues” e ballare al ritmo allegro e coinvolgente della loro musica.

Tenzin Choegyal – Tibet (Brisbane +8h) 1 Maggio | alle 17 (Italia), alle 23 (Malaysia) (pre-registrati)

Sito – Instagram: @tibet_effect | fb @ tibeteffect

Tenzin Choegyal è un artista, compositore, attivista, direttore musicale ed ambasciatore culturale del Tibet. Nato in una famiglia di nomadi tibetani, Tenzin Choegyal era stato costretto all’esilio in India assieme alla sua famiglia per fuggire dalle repressioni in Tibet. Negli anni, Tenzin ha sviluppato una carriera internazionale di gran successo, suonando ad eventi di prestigio quali il WOMAD, stringendo collaborazioni con artisti di spicco come Phillip Glass, Laurie Anderson e Patti Smith, nonché esibendosi in diversi concerti presso il Carnegie Hall, New York, a favore della Tibet House. 

Tenzin sta raccogliendo fondi per l’educazione dei bambini tibetani in esilio attraverso il suo festival online del Tibet. la tua donazione sarà molto apprezzata.100% dei fondi raccolti va al Villaggio dei bambini tibetani in India: https://chuffed.org/project/festival-of-tibet-2020

Katie James – Colombia/Irlanda (Bogotà -6h) 1 Maggio | alle 18 (Italia), alle 00 (Malaysia)

Sito – Instagram: @officialkatiejames | fb @katiejamesmusic

Katie James è una cantante, chitarrista e cantautrice colombiana di origini irlandesi, cresciuta in una piccola fattoria a Tollima, Colombia, in una casa senza corrente elettrica o televisione. La sua musica rispecchia le sue origini, una combinazione di sonorità celtiche ed i ritmi tradizionali dell’entroterra colombiano, che esalta la sua padronanza della chitarra, accompagnata dalla sua voce calda e potente in brani in lingua spagnola ed inglese. In questo livestream, potrete ascoltare la sua musica straordinaria, che esplora i temi che parla del conflitto armato in Colombia e delle differenze tra la vita di campagna e quella di città.

_________

Sabato

Sumire Kuribayashi and Yudo Matsuo – Japan (Tokyo) 2 Maggio | alle 16 (Italia), 22 (Malaysia)

Sito Sumire – FB @Sumirekuribayashi | Sito Yudo – fb @yudomatsuo

In diretta streaming dal Giappone, questa esibizione vedrà suonare insieme due musicisti e compositori rinomati della scena jazz giapponese ed internazionale: Sumire Kuribayashi (pianoforte) e Yudo (chitarra). Le composizioni ed improvvisazioni liriche ed eloquenti di Sumire, accostate alle esperienze ed allo stile eclettico di Yudo, vi porteranno in un viaggio attraverso un vasto panorama musicale, in omaggio ai grandi maestri della musica e del jazz.

Mathew Ngau Jau – Borneo, Malaysia (Kuching +6h) 2 Maggio | alle 17 (Italia), 23 (Malaysia)

Sito – Instagram: @mathewngaujau | fb @MathewNgauJauSape

Un artista malese, dichiarato patrimonio nazionale vivente dal governo malese per aver ridato vita al sapeh, uno strumento a quattro corde del Borneo. Oggi è considerato come l’autorità indiscussa dello strumento che ha preservato la tradizione musicale  di diverse generazioni e cerca di dare allo strumento la possibilità di prosperare al di fuori della foresta pluviale. 

Lau Noah – Spagna (New York -6h) 2 Maggio | alle 18 (Italia), alle 00 (Malaysia)

Sito – Instagram: @launoah57 | fb @ lauunoah

Lau Noah è una giovane poetessa, cantautrice e chitarrista della Catalogna. La sua tenerezza, profondità e saggezza nonostante la sua giovane età sono da togliere il respiro. In questo livestream, avrete il modo di assaporare la sua poesia e la sua padronanza della chitarra classica, che cattura in parte anche la magnificenza dei chitarristi classici spagnoli.

_________

Domenica

Kicau-Bilau – Malesia (Penang +6h) 3 Maggio | alle 16 (Italia), alle 22 (Malaysia)

Sito – Instagram: @kicaubilau| fb @ kicaubilau

Un gruppo musicale elettro-acustico composto da Jihan e Irfan. Con la loro musica ricordano i suoni dell’arcipelago indonesiano, e comunicano al pubblico che li ascolta le emozioni che la loro terra emana. La loro musica è una performance improvvisata ricca di emozioni e sensazioni che coinvolgono fino al completo estraniamento dalla realtà. 

Tcha Limberger & Liana Gourdjia – Belgio e Georgia (San Sebastian) 3 Maggio | alle 17 (Italia), alle 23 (Malaysia)

Sito – Instagram: @gourdjial | fb @ tchalimberger , @ Liana-Gourdjia

Tcha Limberger (Belgio) è un multistrumentista di origini fiamminghe e manouche. Tcha si esibirà da solista per la maggior parte del concerto, ma verrà anche accompagnato da Liana Gourdjia (Russia, Georgia), una violinista classica d’eccezione. Insieme, vi porteranno una selezione di brani da un bellissimo repertorio sconosciuto ai più – quello della musica manouche.

I manouche sono un popolo nomade dell’Europa occidentale diventato noto grazie a Django Reinhardt. In questo livestream, potrete non solo ascoltare pezzi meno conosciuti nel loro particolare dialetto Romanés, raramente suonati per il grande pubblico, ma anche sentire le storie personali di Tcha e della sua famiglia manouche. 

Hsueh Ju Wu e Giuseppe Bassi – Taiwan e Italia (Cellamare) 3 Maggio | alle 18 (Italia), alle 00 (Malaysia)

Sito – Instagram: @GIUSEPPE_BASSI_OFFICIAL | fb @giuseppe.bassi.52 , @ hsuehju.wu

Hsueh Ju Wu e Giuseppe Bassi, sono due contrabbassisti. Lei è di Taiwan, lui è italiano. Dopo essersi conosciuti on line grazie al loro strumento, si sono innamorati e poi sposati, ma non si sono mai esibiti insieme. Ora Hsueh Ju e Giuseppe si sposano per la prima volta in un concerto per due contrabbassi.

L’esibizione vedrà prima una piccola parte in cui il duo esprimerà in jazz alcune melodie tratte dall’ultima album di Giuseppe, Atomic Bass, e poi un piccolo ventaglio sulla estremità orientale del mondo, tra Taiwan, Giappone e Cina. Un piccolo e onesto tributo allo strumento più bello del mondo: il contrabbasso.

PROGRAMMA CALENDARIO

Orario 

Roma

Venerdì 

1 Maggio

Sabato 

2 Maggio

Domenica 

3 Maggio

4pm(ita)

alle22(msia)

Nona Ria 

Sumire e Yudo

Kicau Bilau

5pm

alle23(msia)

Tenzin Choegyal

(pre-registrato)

Mathew Ngau Jau

Tcha Limberger & Liana

6pm

alle00(msia)

Katie James

Lau Noah

Giuseppe e Scerù


Associazione Culture del Mondo

L’Associazione Culture del Mondo è stata fondata nel 2015, da un gruppo variegato di professionisti accomunati da una grande convinzione: la cultura ha il potere di costruire la pace. 

La nostra missione è quella di valorizzare la cultura in modo tale da promuovere la consapevolezza della nostra umanità condivisa, il dialogo e la conoscenza reciproca – precursori essenziali della pace. A tal fine, uniamo i nostri punti di forza individuali per sviluppare iniziative culturali ed artistiche mirate a favorire il dialogo interculturale.

L’Associazione Culture del Mondo si propone di promuovere la conoscenza, la cultura ed i valori dell’umanità, basandosi sul dialogo e sul rispetto reciproco delle diverse culture che la compongono. È stata progettata come una rete internazionale basata sulla buona volontà, sulle eccellenze professionali e artistiche e sui contributi, di qualsiasi provenienza, a condizione che i loro proponenti condividano i valori comuni di rispetto, gentilezza, coesistenza e pace.

www.culturedelmondo.org

www.facebook.com/culturedelmondoroma

ig: @culture_del_mondo

Terang

TERANG è un festival online che celebra l’arte trascendendo i confini di spazio. L’idea è originata in maniera collaborativa da un gruppo di attivisti dell’arte, che hanno voluto sfruttare le possibilità offerte da Internet per riunire le professionalità creative, che, a causa delle diverse ordinanze governative volte a limitare i movimenti personali, hanno perso introiti a causa degli spettacoli cancellati. Inoltre, Terang vuole alleviare le preoccupazioni del pubblico generale circa la pandemia di Covid-19 e a condividere nuove conoscenze. Terang è una piattaforma, sulla quale la comunità può riunirsi per esprimersi liberamente e condividere le conoscenze e l’arte in maniera sana e positiva, portando una luce nelle case degli spettatori, dovunque si trovino nel mondo.

https://www.facebook.com/temasyarangkaian

Motono kai

Motono kai, l’Unione degli Originali, è un’associazione culturale che si occupa di promuovere l’amicizia fra l’Italia e il Giappone attraverso l’organizzazione e la promozione di eventi culturali ed artistici.

https://www.motonokai.it


Bibliothè

Bibliothè nasce nel 2000 come un’opportunità per Enzo e Trina di fondere il loro reciproco entusiasmo per l’arte, la filosofia indiana, il benessere, una vita sana, la cucina vegetariana e sogni per un mondo migliore. Un’ offerta d’amore alla Città Eterna e ai suoi abitanti. Dedita alla promozione di uno stile di vita più armonioso, creativo e soddisfacente, Bibliothè è cresciuta negli anni fino a diventare un polo fiorente e un approdo animato da poeti, indofili, artisti, atleti, yoghini, filosofi, ballerini, spiriti liberi, docenti, medici, studenti, banchieri, rochettari e viaggiatori. Un delizioso e salutare modo per transcendere lo stress e la mediocrità della vita moderna. Cibo per il corpo, mente e anima. Fatto con amore.

https://bibliothe.guru/


Related Posts

di
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares