Gennaro del Core comunicare comunicando con chiarezza

Comunicare è oggi importante quanto nutrirsi ed è basilare soprattutto farlo in modo efficace, diretto e chiaro. Questo è lo spirito che guida Gennaro del Core, 40enne libero professionista, originario di Bari, consulente di marketing e comunicazione digitale, delegato Ferpi (Federazione Relazioni Pubbliche italiana) di Puglia, Basilicata e Calabria.

Per il dottor del Core è importante creare sinergia con tutte le forze preposte alla comunicazione con i vari mass media, per stabilire una comunicazione consapevole e mirata senza confusione o false aspettative, che sappia essere anche lapalissiana e veloce.

Mettersi in sintonia con la realtà è il primo passo per fare una comunicazione efficace, che deve essere sempre mirata a seconda del target da colpire.

Oggi la comunicazione è un comparto che conta su diverse figure professionali, tra cui anche i giornalisti che devono sapersi muovere in un contesto estremamente vario: dal vecchio modello pubblicitario alle novità di contenuti da veicolare tramite social network, veri e propri “tessitori sociali”.

Ora, dopo questi ultimi mesi, particolarmente impegnativi, ci aspettiamo di affrontare il problema economico: gli interessi delle diverse parti sociali, dall’edilizia al turismo. Ci sarà, allora, sempre più bisogno di figure in grado di far sedere le persone attorno ad un tavolo virtuale, approfittando anche dello sviluppo delle diverse piattaforme che in questo lockdown hanno fatto un salto in avanti di 5/10 anni. Eravamo, infatti, troppo abituati a spostarci fisicamente davvero per nulla e ora continueremo ad utilizzare i diversi sistemi che si sono sviluppati, per poi tornare anche ad incontrarci di persona.

Oggi nell’era digitale tutto deve essere a portata di mano, fruibile rapidamente a tutti e la comunicazione è tra le principali chiavi per un progresso evolutivo ed etico che sia portavoce dei bisogni di tutti per arrivare alla fonte del discorso e alle sue possibili interpretazioni e soluzioni.

Related Posts

Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares