TripAdvisor: il Colosseo è l’attrazione più popolare al mondo nel 2018

È TripAdvisor a renderlo noto: il Colosseo è l’attrazione turistica più visitata dell’anno che sta volgendo al termine. Nel solo 2018, infatti, ben 7,4 milioni di visitatori hanno prenotato un biglietto per l’interno di questa meraviglia del mondo moderno: più di tutte le altre. La top ten pubblicata dalla nota azienda turistica include, assieme all’Anfiteatro Flavio, altri due siti italiani: il Canal Grande di Venezia (al decimo posto) e i Musei Vaticani, che si collocano subito dopo il “vicino” Colosseo.

Due terzi del podio vanno all’Urbe e consacrano un 2018 di successo per uno dei simboli di Roma, il quale fa mangiare la polvere ad altre mete primarie del turismo globale come la Statua della Libertà (terzo posto), o il Louvre e la Tour Eiffel (quarto e quinto). I fasti dell’età imperiale potranno essere spariti da tempo, ma sembra che il fascino intramontabile dei monumenti di Roma antica non passi mai di moda. Le scorse classifiche, risalenti a marzo, lasciavano intendere che Roma fosse la terza città più ambita a livello turistico dopo Parigi e Londra. Dati che già di per sé sarebbero motivo d’orgoglio, oggi confermati e ampliati dal valore di quello che, di Roma, è il vero simbolo.

Qui non si vende fumo, insomma. È quanto verrebbe da dire sia in relazione all’altrimenti decadente situazione del complesso archeologico italiano, sia tenendo conto dell’altra notizia che questa settimana vede – purtroppo – protagonista il Colosseo: quella del bus turistico andato in fiamme lo scorso martedì a pochi metri dall’Anfiteatro. Ma, al di là dell’indubbia difficoltà economica e gestionale dei beni culturali nostrani, il Colosseo e il suo Parco archeologico hanno saputo difendersi con le unghie, con i denti, e soprattutto con una varietà di eventi: sotto l’attuale guida di Alfonsina Russo, quest’anno ha visto il susseguirsi di visite e mostre a tema come Mythologica e la particolare Roma Universalis.

Che il fascino della storia antica colpisca ancora milioni di persone è certamente un fatto positivo per il mondo intero; ma ciò che lo è ancor di più per Roma, in particolare, è la capacità di avere sempre qualcosa da dire, rinnovandosi e non appassendo mai, anche in uno dei momenti più duri della sua storia locale.

Related Posts

di
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares