TEDxSapienzaU: il primo evento TEDx dell’università La Sapienza

Manca poco alla prima edizione di TEDxSapienzaU: il primo evento TEDx organizzato dalla celebre università romana. Ma cos’è TED e quali saranno i temi di questa edizione?

Con TEDxSapienzaU, per la prima volta, si incontrano due mondi straordinari. Da un lato TED: l’organizzazione no-profit fondata più di 25 anni fa in California e che ogni anno ospita conferenze con i più grandi pensatori, innovatori, creativi del mondo. Dall’altro, l’università di Roma La Sapienza, la più grande in Europa, che vanta più di 700 anni di storia e 117.000 studenti.

Ed è proprio dagli studenti che è venuta la spinta di organizzare un evento TEDx, cioè un evento TED autorganizzato e indipendente, che assomiglia in tutto e per tutto a una conferenza TED vera e propria. Lo scopo? Coinvolgere sempre di più l’università nei temi e nelle sfide del futuro.

Il gruppo è formato da 70 studenti volontari che giorno dopo giorno si dedicano all’organizzazione dell’evento, curandolo nei minimi dettagli. Dall’aspetto logistico a quello manageriale, passando per l’ambito della comunicazione e del marketing. Ciascuno di loro ha messo a disposizione le sue capacità e i propri talenti per contribuire. E il risultato è una squadra di giovani pieni di energia, perché alimentati da ideali e valori condivisi.

Il tema scelto per questa prima edizione è ACT: lead the change. Al centro ci sarà quindi il tema del cambiamento, declinato in tre sottotemi. Il primo è Action: la cultura dell’azione, la presa di responsabilità nei confronti del mondo, anche in relazione alle manifestazioni per i diritti e contro il cambiamento climatico degli ultimi anni. Il secondo è Cross-Fertilization: la contaminazione tra i saperi, perché in un mondo sempre più globalizzato e interconnesso non ha più senso parlare di saperi monolitici, quanto piuttosto di scambio interculturale e intergenerazionale. Transformation: l’evoluzione tecnologica e il rapporto tra mondo fisico e virtuale, perché mai come negli ultimi due anni abbiamo potuto constatare quanto sia importante trovare il giusto equilibrio per uno sviluppo sostenibile.

Molti dettagli devono ancora essere svelati, come la data dell’evento e i nomi degli speaker che saliranno sul palco. Ma noi saremo qui per tenervi aggiornati e condividere questa meravigliosa iniziativa!

Related Posts

di
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares