Campo di-versi: Ivan per Liberi Nantes a cura di sguardo contemporaneo Venerdì 18 maggio, ore 18.00 Campo sportivo XXV Aprile, via Marica 80 (Pietralata, Roma)

Il Campo Sportivo XXV Aprile accoglie l’arte contemporanea con Campo di-versi, intervento del poeta e artista di strada Ivan Tresoldi, curato da sguardo contemporaneo e realizzato in occasione della festa dei dieci anni di Liberi Nantes, associazione sportiva dilettantistica che gestisce il campo e che da dieci anni promuove e garantisce la libertà di accesso allo sport a rifugiati e richiedenti asilo politico.

 Il XXV Aprile è un campo sportivo storico nel cuore della borgata di Pietralata a Roma, simbolo dell’identità culturale e dell’aggregazione sociale di un quartiere popolare già raccontato da Pasolini, da Moravia e dalla Morante.

 L’artista è stato invitato a tradurre in parole le storie e le emozioni custodite in questo luogo, per renderle pubbliche, condividerle e ispirare, attraverso di esse, una visione collettiva.

Comporre versi che veicolano i sogni, gli incontri, le voci diverse che animano quel perimetro di terra battuta nella periferia romana, riconoscendo il valore di ognuna e l’unicità di ogni individuo che attraverso la parola, come attraverso un calcio al pallone, si esprime e si riconosce all’interno di una comunità.

 Ivan, durante i laboratori che si terranno nei giorni precedenti l’inaugurazione, raccoglierà racconti, suggestioni e parole dei ragazzi della squadra che da dieci anni si allena e gioca a calcio e delle ragazze che da qualche mese svolgono attività sportive gratuite al campo grazie alprogetto europeo S(up)port Refugees Integration. Ascolterà le voci del quartiere e di coloro che supportano e dialogano con Liberi Nantes e coinvolgerà  anche gli studenti del vicino liceo artistico Enzo Rossi in una riflessione sull’importanza del linguaggio e delle parole.

Il muro che costeggia l’ingresso al Campo XXV Aprile si trasformerà così in una pagina scritta a più mani, impressa da una pluralità di voci, risonante di molteplici pensieri ed emozioni, accogliendo lo sguardo del visitatore in un luogo che fa della diversità una ricchezza, simbolo di una città plurale e multiculturale.

Ivan seminerà parole nel campo per farlo rifiorire in un’opera artistica collettiva, inaugurando Liberi Nantes Fest, un programma di tre giorni (18 – 20 maggio) ricco di eventi, sport, musica, incontri, reading, arte e teatro, all’insegna del dialogo e dell’intercultura, per aprire questo luogo speciale della borgata storica di Pietralata all’intera città e condividere un sogno lungo dieci anni.

In occasione dell’inaugurazione del 18 maggio, alle ore 18, si svolgerà al campo la presentazione del lavoro di Ivan con una riflessione più ampia su poesia, arte urbana e accessibilità culturale, in cui dialogheranno con l’artista: Stefania Vannini (esperta di arte contemporanea), Er Pinto (Poeti e Pittori anonimi del Trullo), Piero Vereni (Università di Tor Vergata) e i curatori dell’associazione sguardo contemporaneo.

 

Campo di-versi: Ivan per Liberi Nantes

a cura di sguardo contemporaneo

Inaugurazione 18 maggio 2018 ore 18

Campo sportivo XXV Aprile, via Marica, 80 – Roma

Orari: martedì-venerdì h 16 – 21, sabato h 12 – 16, domenica h 10 – 14

Metro: metro B (direzione Rebibbia) fermata Pietralata

Bus: 111(direzione Sacco) fermata Marica

Per informazioni: info@sguardocontemporaneo.it / press@liberinantes.org

sguardo contemporaneo

Carmela Rinaldi +393406343879 / Nicoletta Guglielmucci +393932231307

Liberi Nantes

Paola Varricchio +393391840661

Related Posts

by
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares