Al via giovedì 11 gennaio “I Giovedì de Leoniano”

Papa Francesco, nell’incontro con i giornalisti pochi giorni dopo la sua elezione, a proposito della scelta del suo nome ebbe a dire “come vorrei una Chiesa povera e per i poveri!”. Con questo spirito, “per camminare verso una Chiesa povera e per i poveri”, in piena sintonia con il Carisma Vincenziano di cui la Famiglia Vincenziana mondiale ha festeggiato i 400 an-ni dalla fondazione, il Collegio Apostolico Leoniano in Roma organizza “I Giovedì del Leo-niano”, un ciclo di incontri, da gennaio a maggio, aperti a tutti, promossi dalla Famiglia Vin-cenziana.

Si inizia l’11 gennaio con la biblista prof.ssa Rosanna Virgili che interverrà sulla frase tratta dalla Prima lettera di San Giovanni apostolo “Figlioli, non amiamo a parole né con la lingua, ma con i fatti e nella verità” (1Gv 3,18).

A febbraio, il 15, l’incontro posto all’inizio della Quaresima avrà come tema “La vocazione a seguire Gesù povero” e sarà tenuto dal vescovo mons. Vincenzo Paglia, Presidente della Pontificia accademia per la vita e Gran cancelliere del Pontificio istituto Giovanni Paolo II.

Il mese successivo, l’8 marzo, il cardinale Gianfranco Ravasi commenterà una frase tratta dal salmo 33 (34) “Questo povero grida e il Signore lo ascolta”.

Nel periodo pasquale il vescovo mons. Rino Fisichella, presidente del Pontificio Consiglio per la Nuova Evangelizzazione al quale il Papa ha affidato le competenze sulla pastorale re-lativa ai Santuari, terrà il 19 aprile una meditazione sulla frase di san Giovanni Crisostomo “Se volete onorare il corpo dio Cristo, non disdegnatelo quando è nudo”.

Concluderà il ciclo di incontri il prof. Luigino Bruni, editorialista di Avvenire e docente alla LUMSA, che il 3 maggio tratterà il tema “Il Padre Nostro: la preghiera dei poveri”.

Tutti gli incontri si terranno alle 18.30 nel Collegio Apostolico Leoniano in via Pompeo Ma-gno 21: per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi a Padre Valerio, tel. 06/328021 – e-mail: padrevaleriocm@gmail.com.

Related Posts

by
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares