Currently Browsing: Michele Santulli

OMAGGI ALLA CIOCIARIA, AL DI LA’ DELLE ALPI

Al gioiello di Museo Marmottan-Monet di Parigi sta avendo luogo, e fino all’otto luglio, una esposizione particolare: “Corot et ses modèles”: il termine francese è per entrambi i sessi: solo la lingua italiana possiede l’accezione femminile modella: in merito raccomandiamo: ”MODELLE E MODELLI CIOCIARI A ROMA, PARIGI E LONDRA 1800-1900”. Abbiamo detto ‘particolare’ perché questa […]

CONTINUA A LEGGERE

Le elezioni e la pinacoteca del costume ciociaro

Abbiamo più volte avuto il piacere di informare i lettori su qualche opera d’arte concernente la Ciociaria -quadri sul costume ciociaro o opere di artisti ciociari – apparsa sul mercato antiquario e abbiamo anche informato quando qualcuna di queste opere è tornata in patria. Abbiamo altresì ricordato la totale assenza di musei e di pinacoteche […]

CONTINUA A LEGGERE

Due dipinti splendidi tornati in patria

Sono in viaggio per tornare in patria, in Ciociaria frusinate, questi due dipinti di cui mostriamo le immagini: si tratta di creature in costume tradizionale dipinte da uno dei maggiori artisti dell’epoca, non ciociaro bensì toscano, artista innamorato anche lui del personaggio in costume ciociaro. Queste due preziose opere sono apparse sul mercato antiquario tedesco […]

CONTINUA A LEGGERE

Don Gregorio se ne e’ andato, alla chetichella…

Proprio così, la sua lunga esistenza nella celebre Biblioteca di Montecassino si è svolta, produttiva e attiva, nell’ombra e nella oscurità, una esistenza trascorsa in mezzo ai libri, a contatto quotidiano, quasi un rapporto fisico con la carta stampata e scritta. Malgrado le enormi perdite provocate dall’ultimo conflitto mondiale, la Biblioteca di Montecassino consta di […]

CONTINUA A LEGGERE

GLI ELEFANTI VERSO LA ESTINZIONE..

Ma non solo, di tigri e di leopardi e di leoni, di oranghi, di boa, sono rimasti poche centinaia in tutto il mondo, gli oceani ogni giorno che passa si svuotano dei loro abitanti perché scriteriatamente cannibalizzati da noi bipedi e allo stesso tempo si riempiono sempre più di tonnellate e tonnellate di plastica e […]

CONTINUA A LEGGERE

LE ELEZIONI, I CANDIDATI E LA COSTITUZIONE

“Chi è chiamato a funzioni pubbliche elettive ha diritto di disporre del tempo necessario al loro adempimento e di conservare il suo posto di lavoro” (Art.51 Costituzione). Questo è quanto impone la Carta Costituzionale in merito ai candidati a qualsivoglia carica elettiva (sindaco, consigliere, deputato, ecc.). Come si vede “funzioni elettive” e “posto di lavoro […]

CONTINUA A LEGGERE

CIOCIARIA E “PITTURA DI GENERE ALL’ITALIANA”

A.Simonetti: Mietitrici di CastrocieloLa fucina e il crogiuolo dei fatti che stiamo raccontando fu solo in Roma, a quell’epoca,1700/1800, sempre e ancora una quinta teatrale irripetibile e unica al mondo: in nessuna parte della terra si gustava e viveva quanto era alla portata di tutti a Roma o a Napoli specialmente: quelle vestigia, quelle chiese […]

CONTINUA A LEGGERE

RODIN, LA VALCOMINO E I SUOI MODELLI

Ai cultori del grande Maestro e dell’arte già un titolo del genere fa rizzare i capelli in testa alla prima lettura: che rapporto può mai esserci tra il titano della scultura del Novecento europeo, le cui opere sono letteralmente in ogni museo e galleria del pianeta, e questa piccola valle sconosciuta, sfigurata dalla cementificazione selvaggia, […]

CONTINUA A LEGGERE

Emigrazione… e Napoli canta

L’emigrazione italiana rappresenta anche essa una pagina buia e terribile della storia d’Italia: non c’è paese al mondo che si sia liberato di così tanti figli come l’Italia: si calcola che dal 1880 ai primi anni del Novecento almeno 22-23 milioni di Italiani hanno lasciato il loro paese: oggi una seconda Italia vive fuori dei […]

CONTINUA A LEGGERE

Un ciociaro in macchina a Parigi

Ormai viaggi in macchina di lungo tragitto non si effettuano. Ma quanto si apprenderebbe. Un ciociaro ultimamente ha ricoperto il percorso fino a Parigi e ritorno e ne abbiamo raccolto le osservazioni. La superstrada Sora-Ferentino non solo ancora senza indicazione del limite esatto di velocità quanto con un manto stradale e un dislivello sui viadotti […]

CONTINUA A LEGGERE