«LE DONNE, I CAVALLIER, L’ARME, GLI AMORI» La danza di Clio ed Erato in Giappone

Venere e Marte sembrano destinati a fare coppia fissa anche dalle parti del Sol Levante. La mostra in corso a Bologna a Palazzo Albergati, Giappone. Storie d’amore e guerra, visitabile fino al 9 settembre 2018, offre uno spaccato culturale e civile del Giappone moderno (dal secolo XVII in avanti) di rara intensità e tutto incentrato sui temi dell’eros e della guerra. La Geisha e il Samurai ne sono gli incontrastati protagonisti, e le rispettive figure ricorrono e si rincorrono in inchiostri, dipinti, stampe (in specie sottilissime xilografie), ma anche in costumi, armature, spade, ventagli e preziosi corredi, che trasformano i corpi, la vita e la morte stessa in pure immagini. Sembra che uno spirito ineffabile attraversi e metta in rapporto tutti i materiali in mostra: un effetto a cui contribuiscono i felici allestimenti delle sale, che si avvalgono di citazioni architettoniche come le pareti di carta su cui si stampa un’ombra femminile. È proprio la figura femminile, soprattutto, a fare da elemento conduttore e la sua presenza si estende al caratteristico panorama nipponico, che i maestri dell’Hukiyo-e, la “Scuola del mondo fluttuante” (Hiroshige, Utamaro, Hokusai, Kunyoshi e altri), sanno rendere quasi senza peso come un tessuto libero di fluttuare per l’aria. Anche la forza maschile sembra perdersi nelle loro preziose opere, sia che si tratti di una battaglia o di un amplesso, compiuto per amore o solo mercenario, nel cui corso ogni cosa tende già a ritornare a una quiete ineffabile, come fanno i cerchi prodotti sulla superficie di un laghetto dove si è lanciato un sasso. Chiude l’itinerario espositivo una sala dedicata ai ritocchi apportati alla fotografia con le tecniche tradizionali della pittura, a testimoniare la capacità della cultura giapponese di rinnovarsi rimanendo se stessa.

La mostra, curata da Pietro Gobbi, grande studioso dell’arte giapponese, è prodotta e organizzata dal Gruppo Arthemisia, con il patrocinio del Comune di Bologna, del Consolato Generale del Giappone a Milano e della Fondazione Italia Giappone.

 

 

 

 

 

 

Box informazioni:

Giappone. Storie d’amore e guerra

(24 marzo – 9 settembre 2018)

Palazzo Albergati

Via Saragozza 28, Bologna

 

Tutti i giorni          10.00 – 20.00

www.palazzoalbergati.com

 

Related Posts

by
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 shares