La mostra personale di Ria Lussi dal titolo Fragile.

Che cosa viene in mente pensando alla parola “fragile”? È a partire da questa domanda che l’artista avvia una riflessione sul tema della fragilità come caratteristica intrinsecamente umana. L’artista esprime così attraverso l’utilizzo metaforico di materiali tutti i fragili, resistenti e luminosi, un’intera cosmogonia di esseri, suscettibili, metamorfici che sembrano rappresentare l’intera gamma delle emozioni umane.

Aperta fino all’11 dicembre, è una mostra in cui l’osservatore diventa tutt’uno con l’osservato, a condivisione della condizione esistenziale in cui siamo tutti fragili e resistenti.

I materiali utilizzati dall’artista per le opere in mostra (circa venti) – vetro, neon, e seta – richiedono cura e controllo, suggeriscono di essere trattati con delicatezza, inducendo al gesto affettivo.

Per le opere in neon e in vetro di Murano, Ria Lussi si è avvalsa del contributo dell’eccellenza delle maestranze italiane con cui vengono realizzati pezzi unici, di raro valore.

In occasione della mostra sarà stampato un catalogo (CAMBI editore).

Roma, dicembre 2017

Mucciaccia Contemporary inaugura venerdì 1°dicembre 2017, alle ore 18.30, la mostra personale di Ria Lussi dal titolo Fragile.

INFORMAZIONI

ria lussi | FRAGILE

Mucciaccia Contemporary, piazza Borghese 1/A, 00186 Roma | T. +39 06 68309404

info@mucciacciacontemporary.com | www.mucciacciacontemporary.com

Apertura al pubblico 1°dicembre – 11 dicembre 2017 | Orari martedì – sabato, 10.30 – 19.00; domenica e lunedì chiusi

Ufficio Stampa: Maria Bonmassar | + 39 06 4825370, +39 335 490311 | ufficiostampa@mariabonmassar.com

Tag:

Related Posts

by
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares