Sabato 19 e domenica 20 Agosto 2017 Al Bioparco fine settimana dedicato agli oranghi

In occasione la Giornata mondiale dell’orango, sabato 19 e domenica 20 Agosto al Bioparco si svolgeranno due giornate dedicate a questi affascinanti ed intelligentissime scimmie antropomorfe.

Presso l’area degli oranghi, dalle ore 11.00 alle 14.00 e dalle 14.30 alle 16.00, lo staff zoologico e didattico del Bioparco sarà a disposizione delle famiglie per svelare curiosità, aneddoti e per rispondere alle domande sul mondo degli oranghi, su Zoe e Martina, le due femmine presenti al Bioparco, e sui primati in generale.

“Le famiglie – spiega il Presidente della Fondazione Bioparco, Federico Coccìa – saranno coinvolte dagli operatori in attività per capire l’utilità di un pollice opponibile – caratteristica che accomuna uomo e orango e la maggior parte degli altri primati – e sugli acquisti sostenibili, per disincentivare il consumo di prodotti contenenti olio di palma la cui coltivazione implica la distruzione di ampi spazi di foresta”.

Inoltre, alle ore 12.30 e alle ore 16.00 due incontri con i guardiani del reparto primati che, insieme ai bambini, prepareranno un pasto speciale a base di canne di bambù con yogurt e pezzi di frutta e pigne. Inoltre gli animali riceveranno dai keeper ghiaccioli a base di frutta e verdura.

Tutte le attività della giornata sono comprese nel costo del biglietto.

Maggiori informazioni su: http://www.bioparco.it/giornata-mondiale-dellorango/

CREDIT foto: Archivio Bioparco –  Massimiliano Di Giovanni

L’UFFICIO STAMPA

——————————————

BIOPARCO DI ROMA

INFO: 06.3608211 e www.bioparco.it

ORARIO        9.30 – 19.00 (ingresso consentito fino alle ore 18.00)

TARIFFE

ingresso gratuito per bambini al di sotto di un metro

bambini di altezza superiore ad 1 metro e fino a 12 anni: € 13.00

biglietto adulti: € 16.00

EVITA LA CODA! I biglietti si possono acquistare anche on line su bioparco.it e nei punti della rete TicketOne ed al Call Center 892.101

Seguici su Facebook: www.facebook.com/amicidelBioparco

Related Posts

by
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares