IL GIOCO DELL’AMORE E DEL CASO

Dal 16 al 18 giugno al Teatro India va in scena la restituzione finale del laboratorio condotto da Lorenzo Laviacon gli attori della Scuola di Teatro e Perfezionamento Professionale del Teatro di Roma, IL GIOCO DELL’AMORE E DEL CASO, una produzione del Teatro di Roma in collaborazione con l’Accademia di Costume e Moda e il Conservatorio di Musica Santa Cecilia.  Il testo di Pierre de Marivaux è una commedia ricca di equivoci e di risvolti che bene si è prestato come “palestra” per i futuri attori professionisti. Il percorso è stato duplice: da una parte gli allievi attori provarsi nei diversi personaggi della commedia, dall’altra gli allievi aspiranti costumisti messi alla prova con il proprio estro creativo a restituire un’epoca storica così ricca dal punto di vista del fasto anche nel vestire, guidati da Lorenzo Lavia con il costumista Andrea Viotti e l’ausilio di Antonio Di Pofi che ha composto le musiche di scena.

«Il teatro lo si fa soprattutto per amore e spesso il caso ci aiuta a far sì che vari elementi si fondano per dar vita a quella strana magia che si manifesta poi sul palcoscenico – racconta Lorenzo Lavia – essendo stati proprio l’amore e il caso i principali elementi necessari per la nascita di questo spettacolo/laboratorio, non potevo che scegliere il geniale testo di Marivaux. Questo progetto ha visto la luce grazie alla sinergia di tre Istituzioni quali il Teatro di Roma, l’Accademia di costume e moda e il Conservatorio di Santa Cecilia: esse sono state capaci di mettere in campo le proprie giovani eccellenze che da poco si sono affacciate al mondo del nostro lavoro o che sono addirittura al debutto. Ecco, io ho deciso di mettermi a loro servizio come regista affinché tutti potessero tirar fuori nei rispettivi campi la propria arte e tradurla in qualità: attori, costumisti, musicisti».

 

Dal 16 al 18 giugno al Teatro India restituzione finale del laboratorio condotto da

Lorenzo Lavia con gli attori della SCUOLA DEL TEATRO DI ROMA

IL GIOCO DELL’AMORE E DEL CASO

di Pierre de Marivaux

regia Lorenzo Lavia

con Antonio Bannò, Federico Benvenuto, Simone Borrelli,

Edoardo Coen, Sylvia Milton, Alessandro Minati, Francesca Ziggiotti

costumi Sara Addi, Chiara Cecchini, Flavia degl’Innocenti,

Flavia Mandalà, Viola Mastini, Cristiana Mece, Giada Pellegrino, Isabella Raimondi

compositore Giorgio Stefanori – assistente alla regia Silvia Quondam

Produzione Teatro di Roma – Teatro Nazionale

in collaborazione con Accademia di Costume e Moda e il Conservatorio di Musica Santa Cecilia

 

 

 

Ufficio Stampa Teatro di Roma:

Amelia Realino

tel. 06. 684 000 308 I 345.4465117

e_mail: ufficiostampa @teatrodiroma.net

 

Related Posts

by
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares