Internazionali BNL d’Italia 2017

Gli Internazionali d’Italia 2017 sono un torneo di tennis che si gioca sui campi in terra battuta nella sede del Foro Italico a Roma giunta quest’anno alla 74esima edizione. Sono classificati come ATP World Tour Masters 1000 nell’ambito dell’ATP World Tour 2017 e come WTA Tour 2017. La manifestazione tra prequalificazioni e torneo regolamentare si è svolto dal 14 al 21 maggio 2017. La finale maschile degli Internazionali 2017 è un mix tra presente e futuro: da una parte colui che da anni domina le stagioni e i tornei di tennis più importanti Novak Djokovic e dall’altra un ragazzo di 20 anni Alexander Zverev che si prospetta essere il futuro numero uno del mondo che piano piano prenderà il posto tra i grandi del tennis. Una finale con due protagonisti unici con uno stile diverso tra vecchia e nuova generazione a confronto che segna comunque un passaggio significativo di questa lunga stagione tennistica. Per Djokovic è la sua ottava finale della carriera a Roma dove per ben quattro volte ha trionfato; il serbo ha raggiunto la sua finale battendo prima Del Potro e poi contro l’austriaco Thiem. Zverev ha ottenuto la sua prima e “vera” finale importante della sua giovane carriera; partecipa alla finale con un ottimo stato psicofisico (reduce dalla vittoria di 12 partite su 13 disputate) che ha “esibito” anche nei quarti di finale a Madrid contro Rafa Nadal. Per vincere un torneo di grande prestigio come gli Internazionali d’Italia occorre anche un pizzico di fortuna ma in questo caso è stata relativa poiché la classe dei due giocatori precede la loro fama. Roma accoglie il suo nuovo e giovane campione Zverev che batte Djokovic con il punteggio di 6-4, 6-3. Se in campo maschile c’è stata una novità non da meno è stato il torneo femminile con la vittoria di Elina Svitolina su Simona Halep (grande favorita nei pronostici) che ha vinto con il punteggio di 6-4, 7-5, 6-1. Roma ha incoronato il suo nuovo re e regina degli Internazionali d’Italia 2017; sono nuovi protagonisti pronti a dare filo da torcere ai grandi che vogliono mantenere fama e prestigio.

Noemi Deroma

Related Posts

by
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares