I Mercati di Traiano aprono le porte al Teatro dell’Opera per l’evento serale di sabato 29 aprile Nel mese di maggio la rassegna continua alla Centrale Montemartini

Sabato 29 aprile si concluderanno le aperture straordinarie serali ospitate questo mese dal Museo dei Fori Imperiali – Mercati di Traiano con l’ultimo emozionante appuntamento dedicato alla musica operistica. Realizzato in collaborazione con il Teatro dell’Opera di Roma l’evento vedrà alternarsi nel corso della serata alcuni giovani talenti che proporranno al pubblico un ricco programma dal titolo Le grandi arie d’Opera incontrano la Storia.

Il biglietto del costo simbolico di 1 euro consentirà al pubblico di accedere al Museo di Via Quattro Novembre dalle 20.00 alle 24.00 (ultimo ingresso ore 23.00), di godere degli splendidi spazi dell’area e ammirare le bellezze storico archeologiche presenti nel museo in un’atmosfera resa ancora più suggestiva dall’accompagnamento canoro e musicale offerto dai giovani artisti.

I luoghi simbolo della Grande Aula e della Terrazza del Belvedere vedranno susseguirsi ogni 30’, dalle 20.30 alle 23.30, le esecuzioni delle arie dei grandi maestri del passato (Rossini, Verdi, Bizet) riproposte al pianoforte da Edina Bak e Alessandro Stefanelli e interpretate dalle voci di Valentina Varriale, Reut Ventorero, Erika Beretti, Timofei Baranov, Roberta Mantegna e Sara Rocchi.

PROGRAMMA

Grande Aula, ore 20.30 | Terrazza del Belvedere, ore 22.00

Rossini

Valentina Varriale: il viaggio a Reims “di vaghi raggi adorno”

Reut Ventorero: la cenerentola “rondò”

Terrazza del Belvedere, ore 21.00 | Grande Aula, ore 22.30

Verdi, “Macbeth”

Erika Beretti: “nel dì della vittoria” e “la luce langue”

Timofei Baranov: “pietà, rispetto, amore”

Grande Aula, ore 21.30 | Terrazza del Belvedere, ore 23.00

Bizet, “Carmen”

Roberta Mantegna: “je dis que rien ne m’épouvante”

Sara Rocchi: “habanera”

Grande Aula | ore 23.30

Sara Rocchi, Reut Ventorero, Roberta Mantegna: “les cartes”

Le iniziative sono promosse da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura. La programmazione è frutto della collaborazione con importanti istituzioni culturali cittadine quali: Casa del Jazz, Fondazione Musica per Roma, Teatro di Roma, Fondazione Teatro dell’Opera e

con le Orchestre dell’Università Roma Tre e di Sapienza Università di Roma per l’animazione dei piccoli musei a ingresso gratuito.

I visitatori potranno anche partecipare a visite guidate gratuite che si svolgeranno alle 21, alle 21.45, alle 22.15 e alle 23, per gruppi di 30 persone (fino a esaurimento posti disponibili).

Sarà possibile, inoltre, visitare la mostra I Fori dopo i Fori. La vita quotidiana nell’area dei Fori Imperiali dopo l’antichità, splendido percorso espositivo ideato da Claudio Parisi Presicce e Roberto Meneghini e curato da Roberto Meneghini e Nicoletta Bernacchio all’interno del quale campeggiano i preziosi reperti archeologici emersi dopo oltre 25 anni di scavi e ricerche. Un lavoro accurato che non solo ha restituito oggetti di rara bellezza, ma ha anche contribuito ad ampliare le conoscenze sull’intero sito nel periodo storico medievale e moderno.

MUSEO PIETRO CANONICA

Continuano gli eventi di animazione anche nei piccoli musei a ingresso gratuito durante gli orari di apertura ordinaria. Domenica 30 aprile alle ore 12.15 Roma Tre Orchestra presenterà presso il Museo Pietro Canonica il concerto Tra follie romantiche e pazzie contemporanee eseguito da Francesco Micozzi (pianoforte) e Rosaria Fabiana Angotti (soprano). Il romanticismo e la pazzia costituiranno il filo conduttore di un programma che riproporrà alcune tra le più celebri scene della pazzia del repertorio belcantistico italiano e una prima esecuzione assoluta di una sonata per pianoforte solo del talentuoso pianista-compositore Micozzi.

Programma: V. Bellini: da “I Puritani” Ah rendetemi la speme… Qui la voce… Vien diletto, F. Micozzi: Sonata II –Toccata, V. Bellini: da “La Sonnambula” Oh se una volta sola… Ah non credea mirarti… Ah non giunge, F. Micozzi: Sonata II – Grave, G. Donizetti: da “Lucia di Lammermoor” Il dolce suono… Ardon gl’incensi… Spargi d’amaro pianto.

MUSEO NAPOLEONICO

La musica sarà protagonista anche al Museo Napoleonico. Domenica 30 aprile alle ore 11.00 MuSa Jazz (Sapienza Università di Roma) proporrà ai visitatori il concerto dal titolo Pillow Jazz Trio. Le note del piano eseguite da Francesco Marchini, il suono seducente del sax di Marta Fratini e la voce di Maria Onori allieteranno la mattinata degli ospiti del piano terra di Palazzo Primoli.

PROMOZIONE “L’ARA COM’ERA”

Continuerà la promozione speciale per “L’Ara com’era”, in programma al Museo dell’Ara Pacis tutte le sere dal 21 aprile al 30 ottobre. Si potrà acquistare un biglietto d’ingresso ridotto presentando il biglietto d’ingresso vidimato degli eventi di animazione del weekend nei Musei in Comune (la promozione è valida per il weekend in corso o il successivo, salvo disponibilità). “L’Ara com’era” è il primo intervento sistematico di valorizzazione in realtà aumentata e virtuale di uno dei più importanti capolavori dell’arte romana, divenuto ancora più immersivo e coinvolgente. Grazie a due nuovi punti d’interesse in Realtà Virtuale, che combinano riprese cinematografiche dal vivo, ricostruzioni in 3D e computer grafica, è possibile immergersi nell’antico Campo Marzio settentrionale e assistere alla prima ricostruzione in realtà virtuale di un sacrificio romano.

NEL WEEK-END L’ARTE SI ANIMA

Museo dei Fori Imperiali – Mercati di Traiano

Via Quattro Novembre 94, Roma aperti ogni sabato dalle 20 alle 24 (ultimo ingresso ore 23) Ingresso 1 euro

Piccoli musei a ingresso gratuito Tutti i week-end di aprile in programma eventi e concerti

Info Tel 060608 – www.museiincomuneroma.it

Facebook @Museiincomuneroma

Twitter @museiincomune

Instagram @Museiincomuneroma

#ArtWeekEnd

Ufficio Stampa Zètema Progetto Cultura Giusi Alessio +39 06 82077327 +39 340 4206562 g.alessio@zetema.it www.zetema.it Lorenzo Vincenti +39 06 82077230 +39 347 1025613 l.vincenti@zetema.it www.zetema.it

Related Posts

by
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares