Il 17 marzo il Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina dedica giornata a 156° anniversario dell’Unità d’Italia

Il 17 marzo 1861, nella raccolta ma elegantissima aula del parlamento subalpino in Palazzo Carignano a Torino, era solennemente sancita con legge n. 4671 la nascita del nuovo Regno d’Italia e l’investitura di Vittorio Emanuele II a primo Re. Una data storica che 150 anni dopo, il 17 marzo 2011 ha dato l’avvio al Gianicolo al ricco programma di celebrazioni dedicato alla memoria dell’Unità d’Italia.

In questa densa cornice storica, il 17 marzo 2017 cadrà la ricorrenza dell’istituzione del Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina che è stato inaugurato proprio il 17 marzo 2011 nel quadro dell’avvio delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità nazionale. Anche quest’anno, come da tradizione, un evento ricorderà la data per diffondere presso un pubblico sempre più vasto la conoscenza di questo piccolo gioiello museale romano, incastonato nella splendida cornice monumentale del Gianicolo.

Il programma prevede l’esibizione in apertura di giornata della Banda del Corpo di Polizia di Roma Capitale che eseguirà dalle ore 10.00 nel piazzale antistante il museo una selezione di brani di tema risorgimentale e patriottico, che farà da degna cornice alla declamazione di un’ode in dialetto romanesco, “Er Museo de Porta San Pangrázzio” appositamente ideata per l’occasione dal pluripremiato poeta romanesco Arnaldo Marini, consigliere onorario dell’Accademia Giuseppe Gioacchino Belli e bersagliere emerito.

A seguire, alle ore 11.00, i partecipanti potranno seguire (eventualmente in due turni se fosse necessario per motivi di affluenza) una visita guidata al museo.

Gli eventi sono promossi da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.

MUSEO DELLA REPUBBLICA ROMANA E DELLA MEMORIA GARIBALDINA

Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina

Largo di Porta San Pancrazio

Info 060608 – Ingresso libero fino ad esaurimento posti www.museodellarepubblicaromana.it

Related Posts

by
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares