#8marzoalmuseo Ingresso gratuito per le donne in tutti i musei e luoghi della cultura statali

Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo apre le porte alle donne, ancora una volta, nei musei e luoghi d’arte statali durante la Giornata internazionale della donna.

L’8 Marzo, ottima occasione per riscoprire intellettuali ed artiste ancora celate tra le pagine della Storia.

La campagna di comunicazione social del MiBACT celebra il mondo femminile con una galleria di immagini di donne note e meno conosciute: sante e madonne, prostitute e intellettuali, regine e popolane… da oggi fino all’8 marzo, oltre trenta locandine digitali: ritratti, sculture, reperti archeologici “al femminile”, selezionate dagli storici dell’arte del principali musei, animeranno il profilo Instagram di @Museitaliani.

Un omaggio alle protagonisti svelate della cultura: Artemisia, Sofonisba, Madame de Stael, Saffo, Jane Burden Morris, Eleonora Duse, ma anche Ofelia, Cleopatra… muse ispiratrici e attrici delle loro opere, un’occasione per riscoprirle e condividerne lo stupore e l’apprezzamento per mezzo della tecnologia. L’invito di postare e condividere le immagini colte dalle collezioni fruibili gratuitamente con l’hashtag #8marzoalmuseo, accendendo l’attenzione sul valore delle artiste e delle intellettuali nel corso dei secoli.

 

Federico Mattia Ricci

Related Posts

by
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares